Home / Tendenze / Lignano, città amica delle biciclette

Lignano, città amica delle biciclette

Alla città balneare è stato assegnato l’attestato e la relativa Bandiera Gialla dei Comuni Ciclabili d’Italia, con un punteggio di 3 Bike Smile

Lignano, città amica delle biciclette

Lignano amica delle biciclette e dei ciclisti. Ottime notizie per la città balneare friulana che martedì 12 novembre ha ricevuto, a Torino, per il secondo anno consecutivo, l’attestato e la relativa Bandiera Gialla dei Comuni Ciclabili d’Italia, con un punteggio di 3 Bike Smile.
La Bandiera Gialla è un riconoscimento determinato dalle valutazioni di una serie di indicatori che puntano a migliorare la mobilità ciclistica ed il benessere delle persone.
L’obiettivo delle valutazioni è quello di stimolare ad accompagnare un processo virtuoso di restituzione della Città e dello spazio collettivo alle persone. Un esempio su tutti è quello della Città di Copenaghen che si è posta come obiettivo, entro il 2025, che il 75% degli spostamenti delle persone nel perimetro urbano dovrà avvenire in bicicletta, a piedi o con mezzi pubblici.
Gli indicatori che sono oggetto di valutazioni sono 30 e, fra questi, i più importanti sono le infrastrutture ciclabili, da valutare in modo adeguato, in base al grado di protezione (ciclabili a raso e soprattutto in base all’essere o meno in rete fra loro). Grande importanza nelle valutazioni è stata riservata alla moderazione del traffico ed alla velocità degli automezzi, che si traduce nell’estensione delle aree pedonali, ZTL, zone 30. L’obiettivo, infatti, non è solo quello di avere piste ciclabili, ma avere una Città a misura di persone e questo lo si può ottenere limitando gli accessi e la velocità dei mezzi motorizzati.

Altri indicatori che hanno concorso alla valutazione sono stati quelli relativi alla governance, alla pianificazione, in primis della Bicipolitana e approvazione del PUMS (Piano Urbano della Mobilità sostenibile) ed infine all’organizzazione e gestione dei servizi quali PEDIBUS e BICIBUS.
Grande soddisfazione è stata espressa a nome dell’Amministrazione comunale dell’Assessore all’Ambiente Paolo Ciubej che ha sottolineato che “l’ambito riconoscimento è frutto dell’impegno dell’Amministrazione Comunale, che guarda alla mobilità sostenibile quale elemento imprescindibile del benessere della sua Comunità ed elemento essenziale della nostra offerta turistica”.
L’Assessore ha voluto, inoltre, rivolgere un sentito ringraziamento a FIAB (Federazione Italiana Amici della Bicicletta) promotrice dei Comuni Ciclabili d’Italia e soprattutto alla Sezione di Lignano FIAB ed al suo Presidente Andrea Barbieri, per il grande lavoro che sta esercitando, ormai in modo continuativo, per la sensibilizzazione, in particolare per l’uso della bicicletta, nella nostra Comunità

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori