Home / Tendenze / Maltempo in Friuli: Despar attiva una raccolta fondi

Maltempo in Friuli: Despar attiva una raccolta fondi

La somma raccolta sarà versata nel conto corrente che la Regione Friuli Venezia Giulia ha dedicato all’emergenza

Maltempo in Friuli: Despar attiva una raccolta fondi

Inizia domenica 11 novembre la raccolta fondi organizzata da Aspiag Service (la concessionaria Desparper il Triveneto e l’Emilia Romagna) a favore dei territori montani del Friuli Venezia Giulia pesantemente colpiti dal maltempo di fine ottobre, che ha devastato estese aree boschive, danneggiato viabilità e infrastrutture, isolato per giorni valli e paesi.

In tutte i punti vendita Despar, Eurospar e Interspar, i clienti potranno aggiungere all’importo del proprio scontrino una donazione libera, e supportare così la gestione dell’emergenza e del post emergenza nelle aree colpite.

La somma raccolta confluirà nel conto correnteche la Regione Friuli Venezia Giulia ha istituito per far fronte alle necessità generate dal disastro.

Francesco Montalvo, AD di Despar, ha dichiarato: “Il maltempo ha colpito casa nostra, le montagne che amiamo, e con cui tantissimi di noi hanno un legame di nascita o di residenza, e altrettanti un legame emotivo o di memoria: ci pare doveroso tradurre in fatti concreti il nostro senso di responsabilità sociale, e dare supporto alle aree colpite.

Sappiamo di poter fare molto, grazie alla generosità dei nostri clienti, che hanno sempre risposto con prontezza a questo genere di appelli.

Stiamo pensando anche ad attività nel medio e lungo termine, a favore di un rimboschimento responsabile delle aree forestali che hanno visto cadere in una sola giornata milioni di alberi”.  

L’Azienda ha attivato la stessa iniziativa anche a supporto delle aree colpite in Veneto, in collaborazione con la Regione Veneto.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori