Home / Tendenze / Manutenzione straordinaria dei marciapiedi a Ronchi

Manutenzione straordinaria dei marciapiedi a Ronchi

L'assessore Michela Lorenzon non ha perso tempo: già redatto il progetto di fattibilità

Manutenzione straordinaria dei marciapiedi a Ronchi

Dalle parole ai fatti. Dalle intenzioni programmatiche, illustrate in aula il 31 luglio, alla volontà di realizzare interventi concreti a vantaggio della città.

A Ronchi dei Legionari l'assessore ai lavori pubblici, Michela Lorenzon, non ha perso tempo. E il competente servizio, guidato dall'ingegner Marco Portelli, ha redatto il progetto di fattibilità tecnico economica relativo alla manutenzione straordinaria dei marciapiedi di via del Capitello, via Gabriele d’Annunzio e via Brigata Modena, per un importo complessivo di un milione e 350mila euro.

Il progetto è stato approvato dalla Giunta comunale l'11 agosto, assieme all’inserimento dello stesso nel programma triennale dei lavori pubblici 2022-2024.

"Prevede la demolizione di marciapiedi esistenti e la successiva esecuzione dei nuovi manufatti in calcestruzzo armato lisciato sulla superficie con spolvero superficiale al quarzo e trattamento anti-sdrucciolo", spiega Lorenzon. "In corrispondenza degli attraversamenti pedonali verranno inseriti messaggi tattili impressi sulla superficie dei marciapiedi, percepiti attraverso il contatto con il piede e con la punta del bastone, che orientano la marcia del disabile visivo”.

L’obiettivo principale, oltre alla realizzazione di percorsi sicuri, è quello di adeguare i percorsi pedonali alle esigenze delle persone diversamente abili, proprio attraverso l’esecuzione un sistema di rampe e percorsi tattili per disabili visivi al fine di consentire la mobilità in totale autonomia e sicurezza. Entro il 15 settembre verrà richiesto un contributo per la medesima somma utilizzando le risorse messe a disposizione dal Ministero dell’Interno in applicazione del comma 139 dell’articolo 1 della legge 30 dicembre 2018, numero 145.

Proprio com'è stato fatto in passato per altre opere pubbliche e che hanno sempre portato a risposte positive, segno della volontà della municipalità ronchese di cercare sempre nuovi e ottimali finanziamenti. La risposta del Ministero in merito all’ammissibilità o meno del finanziamento dovrebbe pervenire entro il 15 novembre e l’affidamento dei lavori nel caso del finanziamento dovrebbe avvenire entro il 15 febbraio del 2024.

Intanto stanno per partire i lavori di rifacimento del marciapiede lungo viale Garibaldi, tra via del Capitello e piazza Santo Stefano, sono a buon punto quelli che interessano via Duca d'Aosta, tra via Mazzini e via Berini, mentre sono stati chiesti fondi anche per il tratto tra via Pascoli e via del Capitello, sempre nel rione di Vermegliano.

0 Commenti

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

AGENDA

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori