Home / Tendenze / Monfalcone, ciclopedonale sull’ex ferrovia Fincantieri

Monfalcone, ciclopedonale sull’ex ferrovia Fincantieri

Il 4 novembre parte il cantiere per il primo lotto, che parte da viale Oscar Cosulich e arriva fino all’inizio del primo Giardino Benessere

Monfalcone, ciclopedonale sull’ex ferrovia Fincantieri

A Monfalcone partono i lavori per la ciclopedonale sull’ex ferrovia Fincantieri. Dal 4 novembre e fino a febbraio 2022 il cantiere si svilupperà sul primo lotto che, partendo da viale Oscar Cosulich, arriva fino all’inizio del primo Giardino Benessere, intitolato a Oriana Fallaci, per un totale di 490 metri.

Saranno interessati in particolare i tratti di via Aquileia all’incrocio con via Manlio, via Monte Grappa e via Cosulich; via Trento all’intersezione con via Bologna e nel tratto compreso tra via Bologna e via Bonavia e via Bonavia all’incrocio con viale Cosulich, via Trento e via Perugia.

“Si parte con i lavori della ciclopedonale” dichiara il Sindaco Anna Cisint, “che, con i lotti successivi, si collegherà fino alle ciclabili di Ronchi dei Legionari. Questo intervento andrà a togliere un confine storico e simbolico tra Panzano e Monfalcone che, finalmente, si amalgamano e si avvicinano, divise da una linea ferroviaria in disuso ormai da anni”.

Il valore della realizzazione di questo primo tratto è di 270.000 euro complessivi, dei quali 148.500 provenienti da contributi regionali. Un ulteriore intervento è in programma nella primavera del 2022, in via XXIV Maggio e via San Nicolò.

Nelle vie interessate, fino alla conclusione dei lavori, il Comune di Monfalcone ha disposto modifiche alla viabilità attraverso opportuna segnaletica.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori