Home / Tendenze / Net, uffici chiusi al pubblico fino al 13 aprile

Net, uffici chiusi al pubblico fino al 13 aprile

L'utenza può contattare l'azienda utilizzando le modalità digitali o telefoniche

Net, uffici chiusi al pubblico fino al 13 aprile

Uffici Net chiusi al pubblico fino al 13 aprile, secondo quanto stabilito dal DPCM del 1° aprile, allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19. Il provvedimento riguarda uffici, sportelli e centri di raccolta comunali dei rifiuti.
L'utenza può contattare Net utilizzando le modalità digitali o telefoniche sotto riportate per comunicazioni e per il disbrigo delle pratiche.

NUMERO VERDE 800 520 406
Sportello TARI online: www.sportello.netaziendapulita.it
Per altre informazioni: www.netaziendapulita.it

PRIORITA’ ALLA SICUREZZA
Innanzitutto, NET, pone davanti ad ogni cosa due priorità: la sicurezza e una corretta e costante informazione ai cittadini ed ai comuni conformemente alle linee guida emanate dall’ISS.

Per quanto riguarda i dipendenti di NET, l’azienda ha provveduto ad inviare, via via che si susseguivano tutti i diversi provvedimenti governativi, i seguenti comunicati interni aziendali, tenendo costantemente aggiornati tutti i lavoratori e garantendo loro ogni assistenza e informazione sull’emergenza COVID-19.
Tutti gli operatori impegnati nei servizi operativi (raccolte dei rifiuti, trasporti, gestione impianti di trattamento) sono dotati e approvvigionati degli appositi DPI occorrenti (mascherine, guanti, ecc). NET ha inoltre attivato fin da subito tutti i canali commerciali e istituzionali (Protezione civile e Regione FVG) al fine di garantire l’approvvigionamento di tutti i dispositivi di protezione necessari ai propri operatori. L’azienda ha poi costituito il Comitato per l’applicazione e la verifica delle regole del protocollo di regolamentazione.
NET, come segno tangibile di riconoscenza per l'impegno profuso nello svolgimento di un'attività di fondamentale importanza per la collettività tutta, nonché a salvaguardia della salute dei propri dipendenti, ha provveduto a stipulare, nell'ambito della convenzione con Confindustria, apposita copertura assicurativa in caso di infezione da COVID-l9.
Si precisa che, pur avendo provveduto alla chiusura totale degli sportelli fino al 13 aprile p.v. a seguito di DPCM dd. 09/03/2020 e DPCM dd. 01/04/2020, NET ha mantenuto l’operatività al 100% garantendo i servizi essenziali e l’assistenza diretta agli utenti mediante l’utilizzo degli sportelli online (prenotazioni, segnalazioni, gestione TARI, ecc).

L’INNOVAZIONE E LA COMUNICAZIONE NEL DNA DI NET
Smartworking: NET ha immediatamente attivato la modalità lavorativa cosiddetta “agile”, a turnazione o alternata a brevi periodi di presidio degli uffici. Attualmente circa il 75% dei dipendenti impiegatizi ha la strumentazione tecnologica e le competenze per svolgere in piena autonomia, da casa, le proprie mansioni operative.
Fin da subito NET ha provveduto a divulgare tempestivamente apposite informative, linee guida e vademecum sulla corretta gestione dei rifiuti domestici (linee guida ISS e Regione FVG) sia per i nuclei familiari contagiati da COVID-19 o in quarantena sia per sani pubblicando su tutti i propri profili pubblici istituzionali (sito web e social) nonché, inoltrando specifici comunicati stampa a tutte le più importanti testate giornalistiche ed online regionali. In data 23 marzo u.s. sono state inviate le PEC a tutti i Comuni/Enti soci (oltre 80) di NET con allegate le infografiche e le istruzioni del “vademecum regionale” per la loro pubblicazione, stampa e divulgazione su tutti i mezzi comunicativi che le Amministrazioni locali hanno a disposizione. Il sito internet di Net, stante la situazione straordinaria, è stato implementato e sono disponibili tre sezioni dedicate alla gestione dei rifiuti domestici in periodo di emergenza COVID-19.

CASA PER CASA UDINE e i COMUNI NET ai tempi di COVID-19
Il servizio “casa per casa” attualmente attivo su circa metà del Comune di Udine (ex circoscrizioni 2-4-5-6 zone ovest e sud della città), procede regolarmente. Nessuna criticità rilevata sull’intero bacino servito da NET (oltre 80 comuni) all’interno del quale procedono regolarmente le attività di raccolta (stradale, domiciliare e mista). In ultimo, si segnala che la totalità dei Centri di Raccolta Comunali sono al momento chiusi al pubblico.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori