Home / Tendenze / Nuovi progetti per il Servizio civile

Nuovi progetti per il Servizio civile

Fissato al 31 gennaio il termine per la presentazione. Riccardi: "Supporto a queste iniziative delle quali dobbiamo essere orgogliosi"

Nuovi progetti per il Servizio civile

"Il Friuli Venezia Giulia si posiziona ai primi posti a livello nazionale per quanto riguarda il Servizio civile: la Regione continuerà quindi a dare il proprio supporto a queste iniziative delle quali dobbiamo essere orgogliosi, sia per l'alta qualità dei progetti sviluppati sia per l'impegno dimostrato dai partecipanti. Si tratta di un'esperienza di spessore in merito alla quale c'è sempre stata grande attenzione da parte di tutte le amministrazioni, indipendentemente dall'appartenenza politica, a promuovere l'affermazione dei valori positivi che hanno da sempre caratterizzato le nostre comunità". È questo il concetto espresso dal vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia con delega alla Protezione civile, Riccardo Riccardi, durante l'odierno incontro sul tema "La nuova programmazione per il servizio civile universale", rivolto a rappresentanti di enti, progettisti e formatori coinvolti nell'organizzazione del Servizio civile universale, che riforma e amplia il Servizio civile nazionale nel nostro Paese.

Nel corso dell'iniziativa, svoltasi presso l'auditorium della sede regionale di corso Cavour a Trieste, è stato confermato l'inserimento nell'ultima legge di Stabilità del provvedimento che, in attesa della revisione della normativa in materia, consente la presentazione di progetti sia agli enti già accreditati per il Servizio civile universale sia a quelli inseriti nei relativi albi regionali entro il 31 gennaio di quest'anno.

Riccardi ha quindi ribadito la rilevanza degli eventi formativi dedicati alla nuova programmazione e spronato gli enti e le realtà del Friuli Venezia Giulia ad accreditarsi, aderire e sviluppare progetti connessi al Servizio civile universale, "che non rappresenta solo un'occasione di lavoro, ma un'esperienza di crescita culturale. La nostra Regione ha infatti affrontato momenti molto difficili ed è riuscita a superarli soprattutto grazie all'impegno e alla generosità: valori concreti che non devono andare persi in un momento storico come quello attuale, caratterizzato da grandi cambiamenti sociali".

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori