Home / Tendenze / Partito il Giro d'Italia delle Frecce Tricolori

Partito il Giro d'Italia delle Frecce Tricolori

Il grande abbraccio della Pan all'Italia è iniziato da Trento, Codogno, Milano, Torino e Aosta

Partito il Giro d\u0027Italia delle Frecce Tricolori

E' partito il Giro d'Italia delle Frecce Tricolori che toccherà tutte le Regioni, per poi concludersi con il sorvolo della Capitale in occasione delle celebrazioni del 2 giugno per il 74° anniversario della proclamazione della Repubblica. Questa mattina la Pattuglia Acrobatica Nazionale è decollata dall'aeroporto di Rivolto, 'casa' della Pan e sede del II Stormo dell'Aeronautica militare, per toccare Trento, Codogno, il comune dove tutto è cominciato, e Milano, capoluogo della regione più duramente colpita dal Coronavirus, per concludersi nel pomeriggio con Torino e Aosta.

Domani, martedì 26 maggio, sarà la volta di Genova e Firenze al mattino, Perugia e L’Aquila nel pomeriggio. Mercoledì 27 il tricolore si stenderà sulle Isole, toccando Cagliari al mattino e Palermo nel pomeriggio; nella mattinata del 28 maggio il sorvolo a Catanzaro Bari, mentre nel pomeriggio la Pan volerà su Potenza, Napoli e Campobasso; il 29 maggio l'ultima tappa del tour che partirà da Loreto, dove ha sede l’omonimo santuario della Madonna protettrice dell’Arma Azzurra (il 2020 è, infatti, l'anno giubilare proclamato da Papa Francesco nel centenario della proclamazione della Beata Vergine di Loreto, “Patrona degli Aeronauti") per poi proseguire su Ancona; nel pomeriggio gran finale su Bologna, Venezia e Trieste.

Il giro d’Italia si concluderà simbolicamente il 2 giugno, con il sorvolo di Roma in occasione della Festa della Repubblica che, quest’anno, non comprenderà la tradizionale parata ai Fori Imperiali. Gli aerei porteranno il tricolore sui cieli della Capitale effettuando alcuni passaggi sulla città durante la cerimonia di deposizione di una corona di alloro presso l’Altare della Patria da parte del Presidente della Repubblica.

"La nostra bandiera è simbolo di unità: da oggi le Frecce Tricolori la disegneranno ogni giorno nel cielo italiano, sorvolando tutte le regioni", ha scritto in un tweet il ministro della Difesa Lorenzo Guerini. "Sarà un grande abbraccio agli italiani che si chiuderà a Roma il 2 giugno".

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori