Home / Tendenze / Fiume Veneto dichiara guerra alla velocità nei centri abitati

Fiume Veneto dichiara guerra alla velocità nei centri abitati

La Polizia Locale traccia un bilancio dell'attività nel periodo delle festività. Prevista l'intensificazione dei controlli nei punti più caldi

Fiume Veneto dichiara guerra alla velocità nei centri abitati

La Polizia Locale di Fiume Veneto ha intensificato, durante il periodo pre-natalizio, i controlli di velocità sulle strade comunali del territorio, in aggiunta alle verifiche del rispetto della normativa Covid disposte dal Questore di Pordenone.

“Abbiamo predisposto un piano straordinario per vigilare sul rispetto del codice della strada – dichiara il Sindaco Jessica Canton - perché riteniamo sia importante, accanto all’attività di prevenzione, anche quella di controllo, in particolare verso le infrazioni gravi di eccesso di velocità all’interno dei centri abitati.

Sono undici le violazioni per eccesso di velocità accertate in pochi giorni che hanno comportato, in due casi, il ritiro della patente. Nonostante il limite di 50km/h, un automobilista è stato pizzicato a una velocità di 100 km/h in via Battini a Pescincanna, mentre, in un’altra occasione in via Leopardi a Cimpello, la velocità rilevata è stata di ben 107 km/h.

La dilagante violazione dei limiti di velocità all’interno dei centri abitati, oltre ad essere inaccettabile, non sarà più tollerata; per questo motivo, anche nei prossimi mesi, intensificheremo ulteriormente i controlli, nei punti più caldi. Il superamento dei limiti di oltre 50 km/h in zone densamente popolate, non può essere derubricato a semplice distrazione ma va trattato per ciò che effettivamente è: comportamento grave da sanzionare con la giusta fermezza.”

1 Commenti
Mag64

Anche il rettilineo di Bannia davanti al cimitero alcuni prendono per la pista di Maranello. I sorpassi a piena velocità per poi inchiodare davanti alla rotatoria sono quasi quotidiani. Ho notato che la gente ha sempre più fretta..ti sorpassa davanti alle strisce, un metro prima del semaforo ..ma che sta succedendo. Poi si vedono le foto dei incidenti..le uscite di strada autonome..e quasi tutti con il cellulare in mano

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori