Home / Tendenze / Pordenone, consegnate le Onorificenze al Merito

Pordenone, consegnate le Onorificenze al Merito

Armando Cimolai nominato Cavaliere di Gran Croce. Altri 16 i riconoscimenti

Pordenone, consegnate le Onorificenze al Merito

Questa mattina, nell'ex Convento di San Francesco a Pordenone, si è tenuta la cerimonia di consegna delle onorificenze dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana e delle onorificenze di "Vittima del Terrorismo", conferite dal Capo dello Stato a cittadini residenti nel Friuli Occidentale.

L'Ordine al Merito della Repubblica ha lo scopo di "ricompensare benemerenze acquisite verso la Nazione nel campo delle lettere, delle arti, dell'economia e nell'impegno di pubbliche cariche e di attività svolte a fini sociali, filantropici e umanitari, nonché per lunghi e segnalati servizi nelle carriere civili e militari".

La cerimonia, complici le disposizioni anti Covid, si è svolta in due momenti distinti. Nel primo sono saliti sul palco l’imprenditore Armando Cimolai, nominato Cavaliere di Gran Croce per il suo lavoro; con lui l’Ufficiale Antonio Dibari e i neo Cavalieri Dario Biasotto, Emilio Polichetti, colonello Stefano Izzo, Giandomenico Petrocelli e Aurelio Cimolai e, infine, Fernando Paiano, vittima del terrorismo.

Nel secondo momento solenne sono stati conferiti i meriti di Ufficiale a Paolo Santin e Antonio Fregolent e di Cavaliere a Cinzia Raffin, Stefano Zanut, Licia Colombo, Miracolino Franco Lai, Cesare Serafino, Gianfranco Lusin e al colonello Vincenzo Tozzi.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori