Home / Tendenze / Porto Mandracchio invaso dalle Varvuole: quasi duemila in attesa delle streghe

Porto Mandracchio invaso dalle Varvuole: quasi duemila in attesa delle streghe

Ripetuto lo spettacolo con l'arrivo delle terrificanti figure della tradizione popolare

Porto Mandracchio invaso dalle Varvuole: quasi duemila in attesa delle streghe

A Porto Mandracchio sono sbarcate anche quest’anno le Varvuole, le streghe del mare che, secondo l’antica tradizione gradese, arrivate dal mare su lunghe barche di vetro, rubano i bambini e li portano lontano in lidi bui e sconosciuti. In quasi duemila si sono riversati sulle rive per assistere al popolare spettacolo dove alcuni bambini, fuggiti dalle scorribande delle streghe, riescono a rifugiarsi in sull’Isola in case sicure, mentre le streghe, dopo aver percorso le principali vie cittadine, sono scomparse cacciate dall’aglio e l’acqua santa.

Un appuntamento che è riuscito anche quest’anno a richiamare numerosi turisti e curiosi ad una manifestazione curata da varie associazioni del territorio tra cui Avenal Danza, la Banda Civica Città di Grado, l’associazione Grado Voga, la Signora delle Fiabe e la Paquita Dance oltre all’ausilio, ovviamente, della locale sezione della Protezione Civile. Il momento di intrattenimento si è poi concluso con uno spettacolo di danza in Piazza Biagio Marin. Così il pericolo delle streghe anche quest’anno è stato scampato e i bambini, salvi, hanno potuto tornare a giocare tra le calli di Grado.

0 Commenti

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori