Home / Tendenze / Ricerca persone con i cani, un corso a Barcis

Ricerca persone con i cani, un corso a Barcis

Sabato 20 e domenica 21 luglio, il primo seminario di Lake K9 Mantrailing d’Italia con Ivan Schmidt

Ricerca persone con i cani, un corso a Barcis

Nella splendida cornice del lago di Barcis, sabato 20 e domenica 21 luglio, si terrà il primo seminario di Lake K9 Mantrailing d’Italia (ricerca persone con l’ausilio di cani adeguatamente formati) con specializzazione in ritrovamenti acquatici. Solitamente nel Mantrailing si parte dalla ‘scena del crimine’ o punto di scomparsa, per seguirne le tracce fino al ritrovamento, identificazione o fornitura di informazioni utili. Ma questi reati o scomparse potrebbero portare a un nuovo scenario, ad esempio uno scomparso che si suicida nel lago, un fuggitivo che, dopo aver commesso un reato sulla terraferma, si allontana con un’imbarcazione.

Il cane sarà quindi potenzialmente in grado di segnalare il punto di ingresso in acqua di un disperso/fuggitivo; segnalare un disperso/fuggitivo sott’acqua o in superficie; segnalare il punto di allontanamento con imbarcazione o la presenza di un disperso/fuggitivo in terreno particolare; verificare la presenza/assenza di odore in contesto particolare; iniziare il lavoro con input olfattivo personale, senza input olfattivo e con input olfattivo biologico (sangue, saliva, urina, sperma, ecc.).

Il seminario sarà tenuto dal noto addestratore cinofilo conosciuto a livello europeo, Ivan Schmidt, in prima linea in alcuni dei più importanti casi di persone scomparse in Italia e che ha all’attivo oltre 50 interventi in qualità di consulente tecnico, ausiliario di polizia giudiziaria e membro di unità cinofile, nazionali e internazionali.

Schmidt, esperto di cinofilia biologica forense, disciplina presentata all’Università di Udine, è anche uno dei massimi esperti di rieducazione comportamentale di cani aggressivi (classe 2/3 ASL) e insieme all’istruttrice Virginia Ancona, gira l’Europa per portare il Mantrailing alla portata di ogni proprietario, offrendo una fantastica attività ludico-sportiva che permette di rafforzare il rapporto uomo-cane Entrambi sono docente in Italia e in Spagna per la rieducazione comportamentale.

Mantrailing è una parola inglese che letteralmente significa Uomo (Man) e percorso, traccia (Trail) ed è una disciplina cinofila applicabile sia nel settore della protezione civile (ricerca persone scomparse) sia a quello delle indagini forensi (per esempio ricostruzione scene del crimine, stupri, rapine, furti con scasso, danneggiamenti) oppure crimini ambientali.

Non è una nuova disciplina cinofila: è utilizzata da decenni negli Stati Uniti dove la polizia utilizza i Mantrailer per la ricerca di evasi. Il più famoso è il Bloodhound o Cane di Sant’Uberto apprezzato per via del suo straordinario olfatto, ma tutte le razze possono svolgere questa attività. I cani da Mantrailing non seguono né la traccia di calpestamento né il cono d’odore di una persona viva ma inerme: essi vengono appositamente formati per individuare e seguire la traccia lasciata dal decadimento cellulare della persona da ricercare. Traccia che ci rende unici come un’impronta digitale.

Il Mantrailing può essere praticato anche come attività ludico-sportiva da cani di qualunque razza ed età e a trarne enorme beneficio è la relazione del binomio cane-uomo. Si lavora insieme e il conduttore ha l’opportunità di imparare a “leggere” il suo partner, a farlo socializzare con altre persone, e questo è di certo un aiuto nel recupero di cani che hanno problemi comportamentali. Sfruttando la naturale attitudine a utilizzare l’olfatto per relazionarsi con l’ambiente, al cane viene chiesto di trovare una traccia olfattiva, discriminando gli odori estranei alla stessa per ritrovare un figurante che, una volta ritrovato, lo premia. Tutto si svolge in un contesto giocoso e permette al cane di apprendere giocando, senza stress né costrizioni.

Al primo Lake Mantrailing K9 condotto da Ivan Schmidt a Maniago parteciperanno 10 binomi (uomo-cane) provenienti da tutta Italia e un numero ancora non definitivo di uditori. Il seminario avrà una prima parte teorica alla quale seguirà una parte pratica ed esperienziale nella quale i binomi saranno chiamati a cimentarsi in prove di difficoltà crescente. Il seminario si svolgerà sulle riva del Lago di Barcis, con il gratuito patrocinio del Comune ed è organizzato da Mare & Monti Team Cinofilo Genova, presieduto da Ivan Schmidt e Virginia Ancona, in collaborazione con Maniago Sub di Claudio Casto per la parte di sicurezza acquatica e di figuranti in acqua, nonché Marzia Basei e Marco Bruna, mantrailer friulani.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori