Home / Tendenze / Ripensare il digitale al Lab di Gemona

Ripensare il digitale al Lab di Gemona

Venerdì 24 luglio confronto sulla connettività diffusa con il sindaco di Gemona, Open Fiber, Dba Group e PromoTurismoFvg

Ripensare il digitale al Lab di Gemona

L’esperienza generata dalla pandemia ha reso ancora più evidenti i profondi squilibri e divari tra territori che possono godere di servizi e di opportunità legati alle infrastrutture digitali. La loro presenza concorre in maniera sempre più significativa a determinare la qualità della vita e l’abitabilità dei territori.

Attorno a questa realtà e alle sfide che essa pone si sta interrogando quest’anno il Laboratorio internazionale della comunicazione di Gemona, diretto da Emanuela De Marchi, discutendo e riflettendo con 50 giovani studiosi di italianistica espressione di Paesi di tutti i continenti e con l’apporto di importanti attori del mondo economico e sociale, impegnati a ripensare sostenibilità, digitale e economia circolare nella convinzione che, come recita il titolo del Lab 2020, "Il Savoir vivre del Bel Paese abita nei piccoli borghi".

È in questo percorso che venerdì 24 luglio, alle 11.30, con partecipazione aperta a tutti sui canali social del Lab (youtube e facebook), si terrà il confronto 'Ripensare digitale. Il rilancio di un territorio passa dalla connettività diffusa' in collaborazione con H2H the circular agency di Milano.

Un appuntamento che muove dall’esperienza che sta vivendo il Friuli Venezia Giulia e il Gemonese con l’arrivo capillare della banda larga e della fibra Ftth. Infrastrutture digitali che aprono a nuove opportunità di ripensare il ruolo di un territorio e il suo sviluppo economico. A Gemona, in particolare, si concluderà entro l’estate la maggior parte del cantiere, fortemente voluto e sostenuto dall’amministrazione e realizzato da Open Fiber con proprio significativo investimento, che assicura la banda larga in tutta la città.

Al confronto parteciperanno: Roberto Revelant, sindaco di Gemona, che si soffermerà sulla città a banda larga e sul nuovo piano marketing di Sportland, il marchio che riunisce una quindicina di Comuni della pedemontana; Andrea Falessi, direttore delle relazioni esterne di Open Fiber che interviene sul Progetto Open Fiber in Italia e a Gemona; Francesco De Bettin, presidente di DBA Group, che rifletterà sulla digitalizzazione del tessuto sociale, economico e produttivo a supporto dello sviluppo e del riequilibrio del territorio e l’importanza della logistica e dell’intermodalità per il Porto Regione Fvg; Bruno Bertero, direttore marketing PromoTurismoFvg, che affronta il tema della Evoluzione digitale del Turismo in FVg. Destinazione. Esperienza. Sostenibilità.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori