Home / Tendenze / Ronchi, a scuola con il metodo Montessori

Ronchi, a scuola con il metodo Montessori

A Vermegliano la sezione sperimentale si arricchisce di nuove possibilità

Ronchi, a scuola con il metodo Montessori

“Ciò che il bambino apprende deve essere interessante, deve affascinarlo. Bisogna offrirgli cose grandiose: per cominciare, offriamogli il Mondo”: Maria Montessori. Partendo da questa visione e grazie alla specializzazione all’Opera nazionale Montessori di maestri di ruolo dell'istituto comprensivo di Doberdò del Lago con lingua d'insegnamento slovena, si è realizzata, a Ronchi dei Legionari, la sezione sperimentale montessoriana, iniziativa di grande importanza, visto che è la prima “Casa dei bambini” della scuola pubblica nell'isontino ad offrire un tale piano formativo.

Il metodo Montessori è un valore aggiunto per la scuola nel nostro territorio, considerando che quella pubblica accreditata più vicina ad aver adottato tale metodo si trova ad Udine. Con il metodo Montessori i bambini svolgono diverse attività che permettono di sviluppare la loro motricità fine, durante le quali arricchiscono il loro bagaglio lessicale in lingua slovena. I bambini, inoltre, non vengono spinti nell'attività ma accompagnati nei loro interessi. In autonomia preparano il tavolo per il pranzo, apprendono le basi del calcolo, la narrazione delle storie e con l’educazione cosmica scoprono i segreti del mondo che li circonda. Oltre alla metodologia differenziata l’approccio richiede materiali strutturati Montessori e, per questo motivo, la sezione anno dopo anno viene arricchita di nuovo materiale sia a carico della scuola stessa sia con l’intervento delle famiglie.

Grazie all’appoggio dell'associazione genitori Vermegliano - Združenje Staršev Romjan, che accoglie i genitori della scuola dell’infanzia e della scuola primaria con lingua d’insegnamento slovena a Ronchi dei Legionari, è stato possibile chiedere un primo contributo alla Banca di credito cooperativo di Staranzano e Villesse. Grazie alla particolare attenzione che la banca ha sempre dimostrato verso il continuo arricchimento formativo all’interno del territorio, si è così riusciti ad arricchire la classe con il mobile dedicato al linguaggio. Il sodalizio tra la banca e la scuola dell’infanzia Barčica, con tutte le sue sezioni, ha permesso un’ulteriore arricchimento del materiale della sezione Montessori, sezione D Metuljčki, con la donazione del mobile completo di geografia. I genitori della sezione Metuljčki desiderano ringraziare tutti coloro i quali hanno contribuito ad arricchire il materiale didattico della scuola.

“Siamo convinti – sono le loro parole - che tutto ciò possa aiutare ulteriormente i nostri bimbi e quelli che seguiranno a conoscere il mondo a 360° ed a rispettare tutto ciò che li circonda, valorizzando l’altro e rendendoli consapevoli che siamo tutti uguali nelle nostre diversità”.

0 Commenti

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

AGENDA

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori