Home / Tendenze / Scrive la Costituzione europea: elogi da Napolitano e Schulz

Scrive la Costituzione europea: elogi da Napolitano e Schulz

Travesio - Francesco Ros ha realizzato un volume confrontando le Carte dei vari Paesi dell'Unione. Ha ricevuto i complimenti da Quirinale e Bruxelles

Scrive la Costituzione europea: elogi da Napolitano e Schulz

Francesco Ros, 17enne di Travesio che ha da poco concluso il quarto anno del Liceo scientifico ‘Torricelli’ di Maniago, si fa notare di nuovo. Dopo aver avuto un discreto successo con una pubblicazione sul club Bielderberg, ‘L’ombra del potere’, ora ha ideato la ‘Costituzione europea’. “Ho messo assieme le varie Costituzioni degli stati membri - spiega il ragazzo - cercando di estrapolare un documento unitario per quelli che potrebbero essere gli Stati Uniti d’Europa”. Lo studente, ipovedente, è stato assistito dalla professoressa Annamaria Poggioli e dall’educatrice Manila Donadi (i tre, nella foto sopra)

Non solo, in questi giorni, Francesco ha avuto la gradita sorpresa di ricevere un telegramma direttamente dal Quirinale, al quale aveva spedito il suo studio. “Il Presidente della Repubblica ha ricevuto la Sua pubblicazione dal titolo ‘Costituzione europea’ e, mio tramite, La ringrazia. Con l’occasione, il Capo dello Stato è lieto di inviarLe il suo incoraggiamento a approfondire i temi dell’integrazione politica europea insieme ai più sinceri auguri per il proseguimento degli studi, ai quali aggiungo con piacere i miei personali”. Questo il testo del messaggio firmato da Carlo Guelfi, responsabile della segreteria del Presidente Giorgio Napolitano.

Poco dopo, è arrivata anche una lettera da Bruxelles, nella quale su incarico dell'onorevole Martin Schulz, presidente del Parlamento europeo, l'ufficio che si occupa dei rapporti con i cittadini ha scritto a Ros per ringraziarlo circa la sua attenzione rivolta ai lavori dell'Unione europea. Davvero una doppia bella soddisfazione per il giovane friulano. Il quale, però, racconta un piccolo mistero. "Nella busta ricevuta da Bruxelles ho trovato un segno di scotch, come se la lettere fosse stata aperta. Ho chiesto delucidazioni in Posta, ma nessuno mi ha saputo aiutare".

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori