Home / Tendenze / Scuola, rientro in classe per 90mila studenti del Fvg

Scuola, rientro in classe per 90mila studenti del Fvg

Oggi è suonata nuovamente la campanella: ripartono le lezioni in presenza per gli alunni più piccoli, fino alla prima media

Scuola, rientro in classe per 90mila studenti del Fvg

Oggi torneranno in classe circa 90mila studenti del Friuli Venezia Giulia dalle scuole dell'infanzia alla prima media, dopo la pausa di quattro settimane legata all'emergenza Covid nel corso della quale le lezioni si sono svolte solo a distanza per gli alunni di ogni ordine e grado.

Anche se il Fvg è ancora in 'zona rossa', infatti, il decreto Covid stabilisce che, per i bambini della materna, della primaria e della prima media, le aule si dovranno riaprire e le Regioni non potranno chiudere le scuole ed estendere la dad, che viene, invece, confermata per la scuola secondaria di secondo grado e per gli studenti di seconda e terza media. Per loro, infatti, le classi torneranno ad aprirsi solo quando la Regione tornerà in zona arancione.

La buona notizia riguarda le vaccinazioni: in base al report pubblicato sul sito del Governo (e aggiornato al 2 aprile) tra il personale scolastico - circa 25mila persone - hanno ricevuto la prima dose in 22.527, ovvero il 90,11% tra docenti e non.

"Una percentuale così elevata, garantisce una certa sicurezza alle famiglie e ai dirigenti scolastici che stanno applicando le misure anti contagio", sono le parole del vicepresidente Riccardo Riccardi. "Asili nido, materne, elementari e prima media finalmente ripartono. Le classi seconde e terze e le scuole superiori di secondo grado restano al momento ancora chiuse fino al passaggio in zona arancione. Il mio più caro saluto a tutti le famiglie degli alunne e alunni, agli insegnanti e al personale delle scuole che oggi ripartono. Con i vaccini a disposizione, grazie agli sforzi della ricerca, della scienza e della medicina e del personale del nostro sistema sanitario regionale, andiamo avanti con la speranza di una riapertura totale a breve".

L'anno scolastico, in base al calendario regionale, si concluderà il 10 giugno e, lasciate alle spalle le vacanze di Pasqua, le lezioni saranno sospese soltanto per due giorni, sabato 1° maggio e mercoledì 2 giugno. Per i bambini dell'asilo, le lezioni termineranno come di consueto a fine giugno, mercoledì 30.

Ancora da definire cosa accadrà dopo la fine dell'anno scolastico. Il Governo, infatti, è al lavoro per strutturare il Piano estivo per la scuola annunciato dal ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi. Si punta al recupero degli apprendimenti a giugno, mentre a luglio e agosto si darebbe il via alla socializzazione tra i ragazzi.

 

Articoli correlati
0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori