Home / Tendenze / Stefano Vit nuovo comandante delle Frecce Tricolori

Stefano Vit nuovo comandante delle Frecce Tricolori

Passaggio di consegne, oggi a Rivolto. Al comando della Pan il 40enne originario di San Vito al Tagliamento

Stefano Vit nuovo comandante delle Frecce Tricolori

Passaggio di consegne, oggi a Rivolto, al comando della Pan, la Pattuglia acrobatica nazionale. Il tenente colonnello Gaetano Farina ha passato il testimone al tenente colonnello Stefano Vit, che è il nuovo comandante del 313° Gruppo Addestramento Acrobatico Frecce Tricolori.

Stefano Vit ha 40 anni ed è originario di San Vito al Tagliamento; ha all'attivo oltre 3.200 ore di volo. In precedenza il nuovo comandante ha ricoperto diversi ruoli all'interno della formazione della Pattuglia Acrobatica Nazionale: Pony 9 (fanalino), Pony 8 (3° gregario destro), Pony 5 (2° gregario destro) e Pony 3 (1° gregario destro) e, infine, capo formazione.

La cerimonia

Alla cerimonia, presieduta dal Generale di Divisione Aerea Francesco Vestito, Comandante delle Forze da Combattimento e della prima Regione Aerea, ha partecipato, nel pieno rispetto della vigente normativa anti-Covid, un ristretto pubblico, composto dalle massime autorità militari e civili della Regione.

Come da tradizione, la cerimonia a terra è stata preceduta dal simbolico passaggio di consegne in volo, un evento che avviene solo in occasione del cambio di comando e che pertanto rappresenta una rarità del programma acrobatico delle Frecce Tricolori.

I due piloti, assieme al resto della formazione, hanno effettuato una serie di evoluzioni fino ad arrivare al momento in cui il tenente colonnello Farina si è separato dalla formazione, lasciando i gregari al comando del tenente colonnello Vit, nuovo Comandante della Pattuglia Acrobatica Nazionale.

Nelle parole del suo discorso di commiato, il tenente colonnello Farina è riuscito a condensare l’emozione dei numerosi anni trascorsi nelle fila della Pattuglia Acrobatica Nazionale, iniziati nel 2009 come gregario, poi come Capo formazione e infine, dal 2018, quale Comandante. Ringraziando gli uomini e le donne delle Frecce Tricolori per il lavoro svolto al suo fianco e la sua famiglia per il quotidiano supporto, il tenente colonnello Farina ha voluto ricordare con particolare commozione l’Abbraccio Tricolore, simbolo di unione e speranza per tutti gli italiani nel difficile momento del lockdown.

Nell’assumere il comando il tenente colonnello Vit, 24° Comandante delle Frecce Tricolori, si è detto onorato e conscio della responsabilità che lo attende e ha voluto rivolgersi in particolare ai militari delle Frecce Tricolori, con i quali, ha affermato, “scriveremo insieme un altro capitolo di questa meravigliosa avventura, lo scriveremo aiutandoci reciprocamente, condividendo i successi e sostenendoci l’un l’altro di fronte alle difficoltà, sempre a testa alta”.

"È motivo di grande orgoglio partecipare al cambio di comando della Pattuglia acrobatica nazionale (Pan) - ha commentato il presidente del Consiglio regionale, Piero Mauro Zanin, intervenuto alla cerimonia in rappresentanza della Regione - e il sorvolo degli aerei che disegnano in cielo il più grande Tricolore d'Italia rinsalda e ricorda a tutti noi i valori portanti della nostra Patria ma anche della nostra terra: umanità, libertà e giustizia". Zanin ha ringraziato Farina per l'opera svolta "che ha contribuito a promuovere in tutto il mondo l'immagine e l'offerta del Friuli Venezia Giulia che ospita la Pan", dando poi il benvenuto a Vit, "un friulano doc che conosciamo bene e che, attraverso il suo comando, contribuirà a fare crescere le Frecce Tricolori, potendo naturalmente contare sull'appoggio della Regione".

Il 313° Gruppo Addestramento Acrobatico, questa la denominazione ufficiale delle Frecce Tricolori, è un Reparto di Volo dell’Aeronautica Militare costituito da circa 100 militari, cui è affidato il compito di rappresentare le capacità dell’intera Forza Armata. Dal 1° Marzo 1961, data della sua costituzione sulla Base Aerea di Rivolto, la Pattuglia Acrobatica Nazionale, che di recente ha festeggiato il proprio 60° Anniversario, ha l’onore di rappresentare, con le proprie spettacolari acrobazie aeree, gli oltre 40.000 uomini e donne dell’Aeronautica Militare e i valori che ogni giorno portano avanti: coesione, spirito di squadra, professionalità, dedizione e sacrificio.

 

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori