Home / Tendenze / Tim, banda larga in oltre 200 comuni, Fvg seconda regione in Italia per copertura

Tim, banda larga in oltre 200 comuni, Fvg seconda regione in Italia per copertura

In Friuli Venezia Giulia FiberCop raggiungerà 24 realtà sul territorio con la fibra superveloce fino a 1 Gigabit/s

Tim, banda larga in oltre 200 comuni, Fvg seconda regione in Italia per copertura
Prosegue l’impegno di Tim per chiudere il digital divide in Italia. Il Friuli Venezia Giulia è da oggi la seconda Regione italiana, dopo la Puglia, a tagliare questo importante traguardo. E’ stato completato, infatti, il piano di copertura in banda ultralarga attraverso la rete FTTx (ovvero con tecnologie FTTC fino a 200 Mbps  e FTTH fino a 1 Gigabit/s), raggiungendo oltre il 99% delle famiglie che utilizzano la rete fissa gestita da Tim, a cui si aggiungono le connessioni ultrabroadband FWA e satellitari. 
 
Nonostante l’emergenza Covid-19, Tim ha proseguito a dare un forte impulso al piano di sviluppo della fibra ottica e, nel caso del Friuli Venezia Giulia, sono stati realizzati interventi infrastrutturali in oltre 200 comuni per costruire nuove reti o ampliare quelle esistenti, assicurando a cittadini e imprese connessioni ultrabroadband.
 
Negli ultimi dodici mesi, Tim ha accelerato il piano di copertura in fibra in più di 3.800 comuni italiani, prevalentemente nelle aree bianche del Paese. Ad oggi la rete in fibra di TIM è disponibile per oltre il 92% delle famiglie italiane che utilizzano la rete fissa.
 
Inoltre, con la creazione di FiberCop, società infrastrutturale controllata dal Gruppo Tim, è stato avviato un importante piano per la realizzazione della rete secondaria in fibra ottica che ha come obiettivo coprire entro il 2025 il 76% delle aree nere e grigie del Paese con tecnologia Fiber To The Home (FTTH). FiberCop consentirà di sviluppare soluzioni FTTH secondo il modello del co-investimento previsto dal nuovo Codice Europeo delle Comunicazioni Elettroniche. In Friuli Venezia Giulia FiberCop raggiungerà 24 Comuni con la fibra superveloce fino a 1 Gigabit/s.

"Esprimiamo grande soddisfazione per il completamento nella nostra Regione del piano di copertura in banda ultralarga attraverso la rete Fiber to the x (Fttx) che permette di raggiungere oltre il 99% delle famiglie del Friuli Venezia Giulia che utilizzano la rete fissa gestita da Tim - afferma il governatore del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga -. Questo risultato risponde alla necessità, più volte rappresentata al Governo nazionale, di imprimere una forte accelerazione al processo di infrastrutturazione delle reti digitali sull'intero territorio italiano. Il fatto che, per quanto riguarda questo importante operatore delle telecomunicazioni, la nostra Regione sia tra le prime in Italia a completare questo progetto, dimostra ancora una volta - conclude Fedriga - quanto il Friuli Venezia Giulia sia tra i principali protagonisti della rivoluzione digitale nel nostro Paese".

"Questa infrastruttura di rete - aggiunge l'assessore regionale ai Sistemi informativi Sebastiano Callari - si caratterizza per una velocità di trasmissione sensibilmente più elevata a favore degli utenti finali. Per implementare questo importante progetto è stata scelta subito la nostra Regione proprio perché Insiel ha messo a disposizione di Tim una buona parte della propria dorsale, che si caratterizza per grande affidabilità e per essere ben sviluppata sul territorio, evitando così all'azienda di telecomunicazioni nuovi e costosi scavi".

"Siamo certamente contenti per il raggiungimento di questo obiettivo ma c'è ancora tanto lavoro da fare. Uno dei nostri compiti primari - afferma Callari in conclusione - resta infatti quello di svecchiare i processi di comunicazione, sempre più strategici per affrontare al meglio le sfide del prossimo futuro"

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori