Home / Tendenze / Udine, nuovo sportello per amministratori di sostegno

Udine, nuovo sportello per amministratori di sostegno

Crescono le procedure in Tribunale: sono 4.300 rispetto alle 740 del 2013

Udine, nuovo sportello per amministratori di sostegno

Crescono le procedure di amministrazione di sostegno presso il Tribunale di Udine, pari - secondo i dati forniti dalla Cancelleria - a 4.300; le tutele sono 1.702, di cui 1.054 riguardanti minori. Le iscrizioni per la nomina Ads sono salite dalle 464 nel 2013 ai 740 del 2017 (2014: 681; 2015: 746; 2016: 800; 2017: 740), con una media settimanale di 15 nuovi amministratori di sostegno. Numeri che hanno spinto il Tribunale a ricercare un accordo con l’Uti Friuli Centrale per attivare nel tribunale stesso (stanza 36 – 1 piano) una sede ulteriore dello Sportello, servizio curato per conto della onlus Hattiva Lab dall’avvocato Giulia Taboga, già responsabile dello sportello Ads dell’Uti Friuli Centrale.

Il servizio di Sportello di promozione e supporto all'istituto dell'Amministratore di Sostegno è stato attivato nel 2013 dall'allora Ambito Distrettuale n. 4.5 dell'Udinese (comprendente i comuni di Campoformido, Martignacco, Pagnacco, Pasian di Prato, Pavia di Udine, Pozzuolo del Friuli, Pradamano, Tavagnacco e Udine). Lo Sportello è gestito dalla cooperativa sociale onlus Hattiva Lab presso la propria sede a Udine, in via Porzùs 62, e presso l'Ospedale di Udine, i Municipi di Martignacco e Tavagnacco.

Chi è l’Amministratore di Sostegno. Questa figura, sempre più richiesta, è un istituto a salvaguardia dei “soggetti deboli” che, in conseguenza di disabilità fisiche, psichiche, o semplicemente per uno stato di emarginazione, presentano aspetti di fragilità e vulnerabilità nel contesto sociale. L’amministratore di sostegno ha quindi il compito di tutelare gli interessi dell’amministrato mediante interventi temporanei o permanenti. L’ADS si attiene alle indicazioni specificate nel decreto di nomina che possono riguardare: la cura del beneficiario; il sostegno nella gestione di attività ordinarie; la scelta e gestione di collaboratori o assistenti familiari; la scelta dell’ingresso in una struttura residenziale; il consenso informato; la gestione del patrimonio e dei risparmi del beneficiario; la gestione dei pagamenti inerenti l’alloggio, le tasse, ecc; le incombenze fiscali, di banca e ogni altro adempimento burocratico-amministrativo.

Attività dello Sportello. Lo Sportello ha la finalità di informare ed orientare gratuitamente i cittadini dei nove comuni dell’Ambito dell’Udinese sull'istituto dell'Amministratore di Sostegno, e di facilitare il coordinamento tra gli utenti, il Tribunale e i servizi territoriali coinvolti; offre anche consulenza, assistenza e supporto al cittadino e agli operatori prima e/o dopo la nomina dell’Amministratore di Sostegno per la presentazione di pratiche e nei rapporti con il Tribunale, coordinamento con i servizi territoriali, specialistici e del terzo settore.
Lo Sportello fornisce inoltre supporto ai cittadini nella compilazione e presentazione della domanda (“ricorso”) per la nomina di un Amministratore di Sostegno e nei successivi rapporti con il Tribunale. I cittadini possono presentare autonomamente la domanda, compilando l’apposito modello di ricorso, e depositandolo poi presso la Cancelleria competente, unitamente alla nota di iscrizione a ruolo ed ai documenti indicati nell’elenco. I moduli da compilare si possono reperire presso la Cancelleria Volontaria Giurisdizione del Tribunale di Udine o presso gli Sportelli dislocati sul territorio.

La Legge Regionale 19/2010 ha previsto l’istituzione di un elenco di persone disponibili a svolgere l’incarico di Amministratore di Sostegno. Tale elenco è volto a permettere la nomina di un A.d.s. anche laddove non sia possibile reperire persone disponibili nella cerchia di parenti ed amici del beneficiario. Ciascun cittadino interessato potrà quindi rivolgersi agli uffici del Servizio sociale dell’UTI Friuli Centrale in via Gorghi 16 al fine di richiedere l’apposita modulistica necessaria all’iscrizione.

Info e orari. Il servizio svolto da questa figura è gratuito, ma è prevista una equa indennità, autorizzata dal giudice, a carico dell’amministrato a seconda del patrimonio e della complessità di gestione. La legge regionale 19/2010 ha normato in Fvg l’attività dello sportello, con tanto di fondo per le amministrazioni “povere”. Lo sportello è gestito da HATTIVA LAB Soc. Coop. Via Porzùs, 62 Udine www.hattivalab.org. Si riceve su appuntamento: sportelloads.udine@gmail.com Tel. 0432 566 159.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori