Home / Tendenze / Udine, arrivano le aule nei prefabbricati per il post Covid

Udine, arrivano le aule nei prefabbricati per il post Covid

Per garantire il distanziamento, il Comune punta a realizzare nuove classi nei cortili degli istituti

Udine, arrivano le aule nei prefabbricati per il post Covid

Il Comune di Udine punta a realizzazare prefabbricati nei cortili di alcune scuole superiori della città per poter garantire il distanziamento degli studenti previsto per legge in vista dell’avvio il 14 settembre del nuovo anno scolastico.

Entro il 3 luglio, l’Amministrazione presenterà la richiesta di finanziamento che lo Stato erogherà in base al numero degli studenti. “A Udine, i ragazzi che frequentano le superiori sono circa 20 mila”, spiega il sindaco Pietro Fontanini. “Quindi, calcolando anche la popolazione di primarie e medie, ci attendiamo una cifra importante per rispondere alle esigenze del mondo della scuola”.

Il Comitato – composto da un assessore per comune, dal commissario dell’Uti, che ha in mano la gestione delle scuole, e da due dirigenti, uno per le primarie e le secondarie di primo grado e uno per le superiori – è al lavoro per studiare tutte le soluzioni per garantire in tempi rapidi nuovi spazi, pronti ad accogliere gli alunni, nel rispetto del metro di distanza da bocca a bocca.

“I fondi permetteranno l’acquisto di banchi singoli, strumenti informatici, attivazione di collegamenti internet e l’allestimento di nuovi spazi per ospitare il maggior numero di ragazzi in presenza. I tempi sono molto stretti, quindi dovremo dare rapidamente corso agli appalti. Fino a 150mila euro, le procedure di gara dovrebbero essere semplificate, proprio per consentirci di farci trovare pronti a settembre”, spiega ancora Fontanini.

“In Fiera puntiamo a sfruttare gli spazi messi a disposizione, allestendo i padiglioni per trasformarli in aule. Ma in alcune scuole superiori prevediamo anche di realizzare dei prefabbricati, nei cortili, per avere nuove classi in tempi rapidi”, conclude Fontanini.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori