Home / Tendenze / Udine celebra la Giornata della Memoria

Udine celebra la Giornata della Memoria

Il capoluogo friulano ospiterà una serie di mostre e incontri dedicati alle vittime dell'Olocausto

Udine celebra la Giornata della Memoria

Udine si appresta a celebrare con una serie di eventi e manifestazioni, e una mostra la Giornata della Memoria, che ricorre ogni anno il 27 gennaio, giorno dell'abbattimento dei cancelli del campo di concentramento nazista di Auschwitz.

La mostra, che sarà inaugurata ufficialmente sabato 29 gennaio a palazzo Morpurgo, si intitola '2022 Pietre d'Inciampo a Udine' e sarà dedicata alla memoria dei poliziotti morti nei campi di concentramento.
Saranno presenti il sindaco Pietro Fontanini e Manuela De Bernardin, Questore di Udine.

Fino al 20 febbraio, nella  Galleria “Tina Modotti", sarà inaugurata la mostra '600.000 NO a Hitler e all'alleato Mussolini', mostra storico-documentaria dedicata agli Internati Militari Italiani (I.M.I), a cura di ANPI Comitato Provinciale di Udine.

Giovedì 27 gennaio, alle ore 10, Auditorium delle Grazie, il professor Andrea Zanini dell'Università di Udine introdurrà l'incontro con la testimonianza di Paola Del Din (medaglia d'oro al v.m.). Sarà anche consegnata la medaglia in memoria di Giacomo Storti internato in campo nazista.
L'Orchestra degli studenti del Liceo J. Stellini accompagnerà la cerimonia in musica (organizzazione a cura della Prefettura di Udine in collaborazione con l'Ufficio Scolastico Regionale FVG-Ufficio territoriale di Udine e il Liceo J. Stellini).
Alle 11, nel Parco della Rimembranza, lato Viale della Vittoria, è in programma cerimonia di deposizione di una corona al Monumento ai Caduti nei Campi di Sterminio. A cura di Aned Associazione Nazionale ex Deportati nei Campi Nazisti.
Sempre giovedì 27 gennaio, alle 17.30 in Sala Ajace, presentazione del libro 'L'ultimo canto del Codirosso' di Stefania Conte, Morganti ed. che dialogherà con l'autrice la giornalista Gabriella Bucco, letture a cura di Polaris – Amici del Libro Parlato.
Venerdì 28 gennaio, alle 17.30 in Sala Ajace, incontro 'Il dovere della Memoria. Perché ricordare la Shoah' con Fulvio Luzzi Conti e Marco Balestra a cura di Aned Associazione Nazionale ex Deportati nei Campi Nazisti.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori