Home / Viaggi / A Miramare, incontri nel parco e in biblioteca

A Miramare, incontri nel parco e in biblioteca

Venerdì 19 luglio doppio appuntamento con la botanica e il restauro

A Miramare, incontri nel parco e in biblioteca

In occasione delle consuete aperture straordinarie, venerdì 19 luglio Miramare offre un doppio appuntamento dedicato alle famiglie con bambini. Si inizia alle 18 con una passeggiata tematica nel parco curata dallo staff del WWF Area Marina Protetta e si prosegue con una breve ma curiosa incursione nella biblioteca di Massimiliano all’interno del castello dove si potrà assistere al restauro di alcuni volumi della ricca raccolta ottocentesca che fa parte del patrimonio museale.

Nel parco, bimbi e accompagnatori potranno andare alla scoperta della ricca e preziosa eredità culturale e naturale che ci ha lasciato Massimiliano d’Asburgo: un’eredità che vive anche nei preziosi diari storici dell’arciduca, appassionato di mare e di esplorazioni. L’arciduca ha lasciato in eredità, infatti, non soltanto un bellissimo castello, ma anche 22 ettari di parco botanico con un patrimonio vegetale unico. Da dove arrivano queste preziosità botaniche? Come sono riuscite a vivere a Miramare? Quali sono le loro caratteristiche? Lo staff del WWF ne ha selezionate quattro, che si potranno riconoscere con gli esperti naturalisti. Muniti di carta e colori, assieme ai “giovani esploratori in erba” sarà realizzato un album botanico degno di uno scienziato di altri tempi, mettendo in campo il rigore scientifico e la fantasia.

Alla fine dell’esperienza botanica, l’incontro proseguirà, seguendo lo stesso tema, con un’incursione speciale nella biblioteca del Museo, dove ci sarà l’occasione unica di curiosare tra alcuni dei settemila volumi illustrati dove venivano annotate gli arrivi di nuove specie arboree e le sperimentazioni botaniche in parco. In queste settimane il patrimonio librario del Museo è sottoposto a un’opera di restauro, catalogazione e pulitura: sarà davvero interessante “carpire” i segreti delle esperte restauratrici di materiale cartaceo e sbirciare alcuni preziosi libri della collezione.

Gli appuntamenti sono gratuiti grazie alla collaborazione tra Il Museo Storico l’Area Marina Protetta di Miramare e al supporto della Regione Friuli Venezia Giulia, ma è necessario prenotare visti i posti limitati.

Anche le iniziative di venerdì 19 si svolgono in occasione delle aperture serali straordinarie del Museo: gli spettatori, per i quali è richiesta la prenotazione via mail all’indirizzo eventi.miramare@beniculturali.it (fino a esaurimento dei posti disponibili), potranno approfittare per una visita al Museo fino alle ore 22.30.

Info www.castello-miramare.it e www.riservamarinamiramare.it

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori