Home / Viaggi / Ad Aria di Fvg a bordo del treno storico Arlecchino

Ad Aria di Fvg a bordo del treno storico Arlecchino

Domenica 28 agosto, Regione e Trenitalia propongono il viaggio enogastronomico sul mitico elettrotreno ETR 252

Ad Aria di Fvg a bordo del treno storico Arlecchino

Aria di Fvg, la storica manifestazione dedicata al prosciutto di San Daniele, quest’anno ‘allargata’ ai prodotti dell’enogastronomia del Friuli Venezia Giulia, si arricchisce della possibilità di un viaggio sul mitico ETR 252 Arlecchino completamente restaurato.

L’iconico elettrotreno di lusso, inaugurato nel 1960 e restaurato da Fondazione FS, è celebre per il suo design, i colori vivaci degli allestimenti, il bar di bordo e l’inconfondibile belvedere frontale da cui poter assistere allo scorrere del paesaggio.

Domenica 28 agosto, grazie alla collaborazione fra Regione e Trenitalia (Gruppo FS Italiane), viaggerà tra Trieste, Udine e Gemona, da dove partiranno i bus navetta verso San Daniele e ritorno.

Sempre domenica 28 agosto, dalle 13 alle 15, il treno sarà visitabile nella stazione di Gemona del Friuli, da un massimo di dieci persone alla volta. Il costo del biglietto di corsa semplice sarà di 7,5 euro, 3,75 euro per i ragazzi dai 4 ai 12 anni non compiuti. I bambini fino ai 4 anni di età non compiuti viaggiano gratuitamente, se accompagnati da almeno un adulto pagante, senza garanzia di posto a sedere. Il biglietto per il treno storico non è utilizzabile per i treni regionali.

E’ già possibile acquistare i ticket su tutti i canali di vendita di Trenitalia (sito internet, app Trenitalia, self service in stazione, biglietterie, agenzie di viaggio abilitate, punti vendita Sisal Pay). La vendita è limitata a 160 biglietti per ogni treno.

1 Commenti
claudia46

Sarebbe bene ricordare che con questo treno, e le sue varianti, l'Italia era ai vertici mondiali del trasporto passeggeri, ricordo benissimo una sua presentazione, a livello mondiali, in piazza duomo a Milano, con i giapponesi "impazziti" per la novità tecnologica ed estetica...... poi il vontrollo politico delle ferrovie......assumere personale e creare debito.... investimenti??? Oggi, stiamo inseguendo, devo dire con successo, sperin ben mandi mandi

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

AGENDA

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori