Home / Viaggi / Due domeniche speciali a Villa de Claricini Dornpacher

Due domeniche speciali a Villa de Claricini Dornpacher

Percorsi tra arte, musica e natura il 15 e 22 maggio a Bottenicco di Moimacco

Due domeniche speciali a Villa de Claricini Dornpacher

Saranno certamente due domeniche da non perdere per gli amanti dell’arte, della natura e della musica quelle in programma il 15 e 22 maggio a Villa de Claricini Dornpacher a Bottenicco di Moimacco, alle porte di Cividale.

Domenica 15 maggio: alla scoperta del misterioso mondo delle api e concerto Note di primavera

Oltre alla possibilità di visitare come di consueto gli ambienti della storica dimora seicentesca e i rigogliosi giardini che la circondano, alle ore 11.00 incontreremo un esperto apicultore per una full immersion nel misterioso e affascinante mondo delle api. Dopo una presentazione nel foledor, potremo vedere da vicino ma in tutta sicurezza l’area della Villa nel quale sono accolte alcune arnie. La presenza delle api è fondamentale per l’ecosistema e ha anche un ruolo importante in viticoltura: oltre a essere importanti indicatori di salute, questi laboriosi insetti impollinatori contribuiscono infatti anche a mantenere sani i vigneti impedendo alle muffe di aggredire i fiori e quindi di compromettere la salute dei futuri grappoli.

In vista della giornata mondiale delle api, in programma venerdì 20 maggio, altre iniziative saranno ospitate a Villa de Claricini Dornpacher in collaborazione con il Soroptimist club di Cividale, che donerà alla dimora di Bottenicco alcune nuove arnie nell’ambito del progetto Oasi delle Api.

Sempre domenica 15 maggio alle ore 19.30, il giardino ospiterà il concerto Note di Primavera, con l’Insieme di sassofoni del Conservatorio Statale di Musica "J. Tomadini" di Udine diretto dal M° Fabrizio Paoletti. In programma brani di Händel (L'arrivo della Regina di Saba), Bizet (Arlesienne - Suite n.1), Morricone (Nuovo Cinema Paradiso) e Gershwin (Porgy and Bess).

Domenica 22 maggio: Giornata Nazionale delle Dimore Storiche Italiane

Oltre 300 tra castelli, rocche, ville, parchi e giardini lungo tutta la penisola apriranno gratuitamente le loro porte per accogliere coloro che vorranno immergersi in luoghi unici della storia e del patrimonio artistico e culturale italiani. Fra le bellezze da scoprire anche Villa de Claricini Dornpacher consentirà di visitare gratuitamente, sempre su prenotazione, il suo prezioso giardino all’italiana, scandito da limoni centenari, simmetriche aree verdi ornate da bossi, statue e fontane, oltre al maestoso parco grande circa 1 ettaro il quale ospita secolari essenze tutte da scoprire.

L’iniziativa è promossa dall’Associazione Dimore Storiche Italiane (ADSI), di cui fa parte la Fondazione de Claricini Dornpacher, in collaborazione con l’Associazione Nazionale Case della Memoria e Federmatrimoni ed Eventi Privati (Federmep), il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco, del Ministero della Cultura, del Ministero del Turismo e di ENIT – Agenzia Nazionale del Turismo.

L’accesso alla villa e alle visite guidate è possibile solo tramite prenotazione accedendo al sito visit.declaricini.it oppure telefonando al numero 0432-733234.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori