Home / Viaggi / Eclissi di Luna per festeggiare i 50 anni dall'allunaggio

Eclissi di Luna per festeggiare i 50 anni dall'allunaggio

Occhi puntati all'insù, dalle 21, per ammirare lo spettacolo astronomico che cade a pochi giorni dal 50mo anniversario dalla Missione dell'Apollo 11

Eclissi di Luna per festeggiare i 50 anni dall\u0027allunaggio

Guarda che Luna, guarda che mare... e stasera c'è proprio da rivolgere il naso all'insù per ammirare lo spettacolo che la Luna regalerà a noi terrestri. Anche se non si è al mare, come cantava Fred Buscaglione nel 1959 - anno in cui l'uomo ha messo per la prima e unica volta piede sul satellite del pianeta Terra -, ma si rimane in città, l'imperativo è quello di aprire i balconi, rivolgere lo sguardo al cielo e ammirare uno degli spettacoli più suggestivi di sempre.

Dalle 21 di oggi, martedì 16 luglio, avrà infatti inizio l’eclissi parziale di Luna e dalle 22 all’una il nostro satellite, al plenilunio, entrerà nel cono d’ombra proiettato dalla Terra. La Luna verrà parzialmente oscurata, colorandosi di rosso a causa della luce rifratta dall’atmosfera terrestre e privata dalle frequenze del blu che vengono disperse a colorare il nostro cielo.

Se le nubi non guasteranno lo spettacolo, il fenomeno astronomico sarà perfettamente visibile dall'Italia e in Friuli anche a occhio nudo, senza il bisogno di particolari attenzioni. Se supportati dall'utilizzo del binocolo e di un telescopio, però, potrete seguire passo a passo le diverse fasi dell'oscuramento e alle 23:30 si avrà il massimo dell’eclisse, con la Luna ricoperta al 60%.

Insomma, un evento memorabile che cade a pochi giorni dal 20 luglio, giorno in cui ricorrono i 50 anni dal primo viaggio sulla Luna. E quale miglior modo di festeggiare dalla Terra, se non con un'eclissi, seppur parziale, di Luna?

Articoli correlati
0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori