Home / Viaggi / Esterno Giorno, nuova stagione di eventi

Esterno Giorno, nuova stagione di eventi

Il calendario degli appuntamenti in programma da ottobre a marzo 2020

Esterno Giorno, nuova stagione di eventi

Le Passeggiate Cinematografiche di Esterno/Giorno sono diventate ormai per molti turisti un’originale maniera di scoprire le città del Friuli Venezia Giulia e rimangono una piacevole consuetudine per i locali, che scoprono angoli di città che hanno visto ritratti solo al cinema o alla televisione.

Ecco quindi che l’associazione Casa del Cinema di Trieste, forte dei grandi consensi per questa iniziativa, continua a far conoscere i set più curiosi e significativi del Friuli Venezia Giulia, una formula originale di tour condotti da un critico cinematografico affiancato ogni volta da maestranze impiegate dalle produzioni ospiti, esperti o guide coinvolti per l’occasione.

Si comincia dal week-end triestino più famoso al mondo, quello della Barcolana.

Sabato 12 ottobre i visitatori avranno infatti a disposizione due percorsi: uno la mattina e l’altro il pomeriggio, in cui potranno nuovamente ritrovare le atmosfere della prima e della seconda stagione della popolarissima fiction interpretata da Lino Guanciale “La Porta Rossa” oppure passeggiare tra il lungomare e l’interno della città, per scoprire come il cinema di ieri e di oggi ha saputo raccontare la città di Trieste e dei suoi dintorni attraverso film come La sconosciuta e La miglior offerta di Giuseppe Tornatore, Il padrino – Parte II di Francis Ford Coppola, Senilità di Mauro Bolognini o Corriere Diplomatico di Harry Hathaway.

Sempre di grande successo l’itinerario dedicato ad una delle location più suggestive di Trieste previsto per domenica 27 ottobre con Il Porto Vecchio e il Cinema. Il Porto Vecchio, che nel 2019 compie 300 anni, è un set a cielo aperto utilizzato molto spesso dalle produzioni (Il ragazzo invisibile, La porta rossa, La cameriera del Titanic, Marcinelle, Tartarughe sul dorso, Il paziente inglese…) e i partecipanti, grazie all’uso della realtà virtuale, possono calarsi in alcune scene e foto di set dei film che vi sono stati girati.

Prima novità, in occasione del festival Science+Fiction domenica 3 novembre sarà dedicata ai set fantascientifici allestiti in città. È questo l’omaggio che la Casa del Cinema di Trieste propone in occasione dell’uscita in sala dell’ultimo film di Gabriele Salvatores Tutto il mio folle amore, girato in parte anche in regione.

E per chi è appassionato di cinema ed è curioso di tutto il mondo che ruota attorno ai film, la seconda novità arriva a novembre con la giornata allaCineteca di Gemona e all’Archivio Cinema del Friuli Venezia Giulia (struttura tecnologicamente avanzata, dove sono conservate più di 20.000 pellicole), eccellenze regionali nella conservazione e restauro di preziose pellicole e materiali audiovisivi. Accompagnati da Elisa Grando, critico cinematografico e Gloria De Antoni, autrice e regista, sarà possibile visitare la Cineteca del Friuli e partecipare a una lezione di un operatore dell’Archivio che illustrerà i segreti del restauro e della conservazione dei film.

Anche quest’anno grazie al supporto della FVG Film Commission è prevista la visita a un set di un film in lavorazione, i partecipanti potranno assistere alle riprese e scoprire come si gira un film, maggiori dettagli verranno svelati nel corso dell’autunno.

Ancora una novità sabato 7 dicembre con l’itinerario “The Borgias & Leonardo”. Nell’anno delle celebrazioni dedicate a Leonardo Da Vinci, Esterno/Giorno attraverso racconto storico e cinematografico farà scoprire i set della serie televisiva che narra le vicende della famiglia Borgia con cui Leonardo incrociò la propria esistenza. Una co-produzione internazionale che ha utilizzato come set anche due celebri castelli, quello di Gorizia e quello di Villalta e che ha assoldato in regione molte centinaia di comparse.

Sabato 21 dicembre, la passeggiata cinematografica di Natale propone “Il Silenzio dell'Acqua” tour fisico e virtuale nelle location della prima e anticipazioni sulla seconda serie di grande successo girata a Trieste.

Con l’anno nuovo e la concomitanza del Trieste Film Festival, Esterno/Giorno prevede per sabato 18 gennaio un nuovo tour immersivo grazie alla collaborazione di Antonio Giacomin, esperto di video immersivi e realtà virtuale. I partecipanti si muoveranno sui set dei più celebri film e serie TV girati in Friuli Venezia Giulia senza dover viaggiare e vivere così un’esperienza immersiva completamente nuova e unica nel suo genere.

La domenica successiva, 19 gennaio sarà nuovamente il momento di scoprire la città di Trieste tra Rive, molo, caffè storici e viali.

Ultimissima grande novità di questo calendario di passeggiate cinematografiche: sabato 8 febbraio tour sulle location della fiction televisiva della RAI“Volevo Fare la Rockstar” in onda prossimamente. La serie, che porta la firma di Matteo Oleotto, è stata girata tra Gorizia, Trieste, Cormons e altre piccole cittadine della regione, da settembre 2018 a febbraio 2019, e si ispira all’omonimo blog di Valentina Santandrea.

Il calendario è consultabile sul sito www.casadelcinematrieste.it e le prenotazioni sono possibili tramite mail scrivendo a esternogiorno@casadelcinematrieste.it o telefonando al +39 040 2469152 ogni giorno dalle 10:00 alle 15:00

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori