Home / Viaggi / Ferragosto tra le vette, immersi nella natura

Ferragosto tra le vette, immersi nella natura

Fino a domenica 21 aperture straordinarie di seggiovie e telecabine nei poli del Fvg

Ferragosto tra le vette, immersi nella natura

Impianti aperti e attività in quota tra escursioni in mezzo alla natura, sulle due ruote e immersioni nella magia dei boschi. Per chi intende trascorrere il Ferragosto sulle montagne incontaminate del Friuli Venezia Giulia sono diverse le proposte inserite nel ricco calendario di animazione messo a punto da PromoTurismoFvg assieme alle reti e ai consorzi che operano sul territorio montano. Da domani e fino a domenica 21 la montagna si animerà infatti con appuntamenti e attività adatte a tutti, dai più esperti a chi si approccia con curiosità alle cime a chi desidera trascorrere qualche giorno in famiglia in compagnia dei bambini.

Ferragosto sulle cime del Friuli Venezia Giulia: ecco gli impianti aperti

In occasione delle festività d’estate, PromoTurismoFvg ha esteso per questo weekend e i prossimi giorni l’orario di apertura di alcuni impianti, che osserveranno differenti regole a seconda dei diversi poli.

A Piancavallo la seggiovia Tremol 1 domani e da martedì 16 a domenica 21 rimarrà operativa tutti i giorni con orario continuato dalle 9 alle 17.30, mentre domenica e lunedì sarà aperta con orario continuato dalle 9 alle 23.30. In funzione anche il Bob su rotaia: domani e da martedì a domenica 21 tutti i giorni la mattina dalle 9 alle 13 e poi dalle 14 alle 17.30, domenica e lunedì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 19.

A Sappada saranno accessibili le seggiovie Miravalle e Olbe con orario continuato dalle 9 alle 17, a Forni di Sopra la seggiovia Varmost 1 e Varmost 2, che fino al 21 agosto saranno operative tutti i giorni con orario continuato sempre dalle 9 alle 17.

Aperta anche la Funifor Ravascletto-Zoncolan, per raggiungere la cima del monte che, fino al 28 agosto, sarà accessibile dalle 9 alle 17.30.

Sulle Alpi Giulie, Tarvisio offrirà l’opportunità di raggiungere il monte Lussari in telecabina, che nei giorni feriali sarà accessibile con orario continuato dalle 9 alle 17.15, nei festivi – la domenica e lunedì 15 - sempre con orario continuato dalle 8.30 alle 18.15, e sarà aperta anche in notturna tutti i venerdì di agosto (12-19-26) ininterrottamente dalle 9 alle 23.

Inoltre, a Tarvisio, saranno aperti la seggiovia dell’Angelo, il Bike Park appena inaugurato, il Bob su rotaia e il Parco giochi con il nuovo Magico Abete (orario continuato dalle 10 alle 18).A Sella Nevea la telecabina del Canin rimane operativa nei giorni feriali dalle 8.30 alle 13 e dalle 14 alle 17.30, nei festivi (la domenica e il giorno di Ferragosto) è accessibile con orario continuato dalle 8.30 alle 17.30. In occasione del concerto serale del No Borders Music Festival di domani, l’impianto sarà aperto al mattino dalle 8.30 alle 13 e nel pomeriggio dalle 14 alle 17.30, dalle 17.30 alle 20.30 la salita sarà consentita solo a chi è in possesso del biglietto per il concerto – la discesa dal monte sarà assicurata dalle 22.30 alle 23.30 circa.

Per quanto riguarda la Funifor Prevala è stata predisposta un’apertura straordinaria da venerdì 12 a domenica 21 agosto per quattro corse al giorno alle 10.30, 12.30, 14.30 e 16.30. Nei dieci giorni di apertura straordinaria sarà possibile visitare la mostra-museo sulla Grande Guerra allestita nella stazione di arrivo dell’impianto, realizzata grazie al contributo dell’associazione Memorie Canal del Ferro che ha concesso il materiale storico e informativo da esporre. La stazione si affaccia sulla Sella Prevala, che durante la Prima Guerra mondiale è stata teatro di aspre battaglie tra l'esercito austro-tedesco e quello italiano e ancora oggi sono visibili i resti delle fortificazioni (trincee e fabbricati).

Tanti appuntamenti fino al 21 agosto in montagna

Ferrate e immersioni nella natura, bagni di gong e attività per i più piccoli. Per chi trascorrerà i prossimi giorni e il weekend lungo di Ferragosto sulle montagne del Friuli Venezia Giulia le proposte sono moltissime grazie al calendario di appuntamenti organizzato da PromoTurismoFVG in collaborazione con le reti e i consorzi del territorio (tutte consultabili sul sito).

Si inizia questa sera a Piancavallo con l’escursione “Sotto questa luna”, in programma alle 20.45 con punto di ritrovo all’infopoint di Pianacavallo (contatti: info@reteturismofriuli.it; tel: 37901756452), che offrirà l’opportunità di scoprire il territorio attraverso un’esperienza insolita al chiarore della luna e domenica a Tolmezzo l’appuntamento è con la fattoria didattica (ritrovo: Pezzeit – Chiusaforte – per informazioni infopoint Tarvisio, 0428-2135).

Nella giornata di Ferragosto ci si potrà svagare con l’escursione naturalistica Pra di Lunge, sempre a Tolmezzo, con partenza alle 8.30 (contatti: Alpi Dolomiti Friulane, 0433.786171) oppure testando il Raftball al Lago dei Tre Comuni, a Trasaghis, ( Camping Lago 3 Comuni - Italy Trip Idea, info@italytripidea.com;+39 392 073 1277), una disciplina che unisce una palla, le canoe in un gioco di squadra a contatto con l’acqua. Martedì 16 a Ravascletto ci si potrà cimentare nell’escursione in e-bike per scoprire la magia della montagna in sella alla bicicletta (ritrovo alle 9 a Ravascletto alla stazione funivia, Visit Zoncolan, 0433.778921) e il giorno successivo si potrà testare la “Tecnica del cuore con il cavallo Yang” a Tarvisio (ore 15.00 alla Chiesa di Santa Caterina - Infopoint Tarvisio -0428-2135). Venerdì 19 agosto l’appuntamento è con la camminata sensoriale e Nature Bathing ad Ampezzo, alle 9 (Italy Trip Idea, info@italytripidea.com;+39 392 073 1277) oppure per la Caccia al tesoro naturalistica a Piancavallo (ritrovo all’infopoint Piancavallo - info@reteturismofriuli.it ; tel: 37901756452).

Per gli amanti delle ferrate, sabato l’Adventure Climb Varmost offre un’occasione di approccio all'arrampicata con guida alpina a Forni di Sotto (Infopoint Forni di Sopra 0433 886767 – info.fornidisopra@promoturismo.fvg.it) e domenica alle 18 a Forni di Sopra ci si potrà rilassare con la meditazione e i bagni di gong (ritrovo al Grien Spa - Ufficio Turistico Sauris 0433.86076, info@sauris.org) Per tutti gli escursionisti che si apprestano a scoprire le bellezze delle montagne del Friuli Venezia Giulia sono disponibili, al costo di 3 euro nei diversi infopoint, le carte sentieri realizzate su base cartografica Tabacco, con una selezione di 15 percorsi top per ogni località, suddivisi per grado di difficoltà, indicazione tecniche con relativi tempi di percorrenza e dettagliata descrizione (qui le info).

Enogastronomia, mare e scoperta del territorio

Arte, natura, storia ed enogastronomia. Il format “Sea&Taste”, ormai consolidato, ha come fil rouge la scoperta del territorio attraverso esperienze che, tra paesaggi incontaminati o siti storici e naturalistici, terminano con una degustazione dei prodotti tipici. Mercoledì si potrà ammirare i colori del tramonto dalla laguna di Marano, giovedì 18 agosto è in programma l’escursione Trieste e la Grotta Gigante, un tour guidato tra la città e il Carso, mentre il giorno successivo si sceglie tra Aquileia tra arte, storia e spiritualità o il tramonto dalla laguna di Grado.

Tutti i tour Sea&Taste sono acquistabili online, mentre tra le esperienze dedicate al family ci sono le proposte active, con diverse escursioni anche per i più piccoli (qui le info) e in mezzo alla natura in tutta la regione.

A Lignano nei prossimi giorni sarà possibile esplorare il territorio con l’escursione Tour delle tre acque, per scoprire Lignano sulle due ruote (qui le info) e a Grado continua il cartellone degli appuntamenti in occasione di Grado130, ma anche Sweet Boats il 19 agosto con visite al Mu.Ca, il museo della cantieristica di Monfalcone e, a seguire, al Museo del Tirimesù di Pieris. Per chi desidera trascorrere il weekend ferragostano senza rinunciare agli appuntamenti culturali, tra le diverse opportunità PromoTurismoFVG propone numerose visite guidate tra cui la notturna a scoprire il fascino di Aquileia, a cura del direttore Andrea Bellavite (qui le info), o il safari archeologico, un percorso multisensoriale che trasformerà i piccoli visitatori in giovani esploratori (info). Per chi vuole scoprire i boschi della Carnia e il ricchissimo patrimonio d’arte l’appuntamento è con “Carnia, tesori nascosti” e l’escursione “Da Sappada al cospetto delle Dolomiti alla Valle del Tempo”.

0 Commenti

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

AGENDA

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori