Home / Viaggi / Green Pass a bordo del trasporto pubblico locale

Green Pass a bordo del trasporto pubblico locale

Dal 6 dicembre, scatteranno i controlli a campione. Per i trasgressori multe salate

Green Pass a bordo del trasporto pubblico locale

Mentre il Fvg sta facendo da apripista per l'introduzione del Super Green Pass in diverse attività, dal 6 dicembre - come nel resto d'Italia - scatterà l'obbligo della certificazione verde 'base' (ovvero ottenuta anche da tampone negativo) nel trasporto pubblico locale, con la sola esclusione dei minori di dodici anni e di coloro che sono esenti dalla campagna vaccinale sulla base di un'idonea certificazione medica.

L’obbligo di Green Pass riguarda tutti i collegamenti urbani ed extraurbani svolti da Tpl Fvg e dalle aziende consorziate (Arriva Udine, APT Gorizia, ATAP Pordenone e Trieste Trasporti), senza possibili eccezioni.

Ai trasgressori sarà applicata una sanzione amministrativa da 400 a 1.000 euro, che potrà essere incrementata di un terzo poiché la violazione avviene all’interno di un veicolo.

I controlli saranno effettuati a campione dalle forze dell'ordine e dalla polizia locale sulla base del piano predisposto dalle Prefetture territorialmente competenti. Verifiche sul possesso del Green Pass saranno svolte, sotto il coordinamento delle Prefetture, anche dal personale aziendale o da personale esterno incaricato dall’azienda.

0 Commenti

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

AGENDA

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori