Home / Viaggi / Il progetto dell'associazione DinAmici prende il largo grazie a Anywave

Il progetto dell'associazione DinAmici prende il largo grazie a Anywave

Barcolana 2018: Anywave sostiene il progetto per la nuova Neuropsichiatria Infantile

Il progetto dell\u0027associazione DinAmici prende il largo grazie a Anywave

Il progetto portato avanti dall’associazione DinAmici, con il pieno avvallo dell’azienda Sanitaria, sta coinvolgendo sempre più realtà del territorio e vedrà nascere a breve la nuova neuropsichiatria infantile del San Polo di Monfalcone.

Il progetto, che prevede la ristrutturazione di quasi mille metri quadri per il quale la regione ha stanziato un milione e 43mila euro, è stato presentato a febbraio dal Direttore Generale Antonio Poggiana assieme all’Associazione e include la realizzazione di venti nuove stanze che l’Associazione DinAMICI si è impegnata, attraverso la raccolta fondi, ad arredare completamente.

“E’ un orgoglio per la nostra Associazione aver stretto questo sodalizio con i soci di Anywave, con i quali abbiamo trovato una splendida sinergia che ha ispirato questa iniziativa. Da subito hanno sposato il nostro progetto a favore dei bambini e ragazzi, dimostrando che in qualsiasi ambito l’amore verso il prossimo non manca ed in questo caso anche il mare ha adottato, grazie sensibilità dei soci Anywave il nome dei DinAMICI”, sottolinea la presidente Manuela Fumis.

Anywave è una imbarcazione a vela da regata di 19 metri di lunghezza che nel 2015 è stata oggetto di un progetto di ristrutturazione e rivalutazione dopo anni di abbandono. E’ il risultato dell’impegno del sodalizio di sei appassionati soci che, ispirati dai concetti di bellezza, passione e solidarietà, sono riusciti anno dopo anno a realizzare eccezionali imprese sportive usando risorse economiche di gran lunga inferiori a quelle impegnate da altri team nella classe regina dei Super Maxi Yacht.   

La barca è stata scelta come simbolo nel 2015 del progetto ‘OnBoard’, nato per la volontà di contribuire alla ripartenza economica e culturale del territorio del Nord Est italiano, che ha visto la partecipazione alla Barcolana con al timone il mito della vela Paul Cayard.

Da allora le aziende friulane Safilens, Cormòns Cantina Produttori e Domenis1898, eccellenze produttive della nostra regione, hanno voluto veicolare attraverso le imprese veliche la tangibilità dei loro successi, fondati nella passione e dedizione dei propri soci e collaboratori agli obbiettivi delle proprie aziende.

La comunione d’intenti condivisa tra le numerose entità che oggi sono parte integrante delle attività del team ha anche permesso di allargare ad altri il voluto impegno nel sociale, da anni sancito dalla collaborazione con Intersos, per permettere il destino di beni di prima necessità e assistenza medica a persone indifese che vivono in zone di guerra. “E’ da questi semi che nasce oggi un nuovo fiore, quello che immaginiamo rappresentato nel logo di dinAmici, una splendida realtà della quale ci pregiamo essere nuovi collaboratori”, conclude la Fumis.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori