Home / Viaggi / Il progetto Tracce di Confine prosegue in musica

Il progetto Tracce di Confine prosegue in musica

Pioggia di concerti con la rassegna Aperiski per valorizzare anche attraverso le note la peculiare identità della Valcanale

Il progetto Tracce di Confine prosegue in musica

Proseguono le numerose iniziative che coinvolgeranno nel progetto Tracce del Confine i territori dei comuni di Pontebba, Malborghetto – Valbruna, soggetti partner assieme al comune capofila di Tarvisio, con il supporto della Pro Loco Il Tiglio Valcanale e l’Associazione culturale L’Età dell’Acquario.

Un percorso articolato in diverse tappe, tra presentazioni di libri, conferenze, concorsi e concerti, che mira a valorizzare la peculiare identità della Valcanale, legata alla storia e alle vicende del triplice confine italo-austro-sloveno.

La musica sarà protagonista della manifestazione invernale “Aperiski”, toccando sempre i tre comuni coinvolti, e aprendo anche finestre sullo sport, una su tutte quella del 30 dicembre (ore 17.30) in piazza Unità d’Italia con la cerimonia di accensione della fiaccola dei giochi Eyof 2023.

Gli eventi musicali prenderanno il via alle 17.30 del 4 dicembre con il concerto dell’Avvento a cura dell’associazione “Kanaltaler Kulturverein” con i musicisti Giacomo Macorig (euphonium), Matteo Schonberg (piano) Cristian Miola (voce). L'8 dicembre dalle 14.30 alle 17, ci sarà l’animazione curata dall’Associazione Bottega dei Sogni “C’è posta per Babbo” nella Casa della gioventù in piazza Unità d’Italia a Tarvisio, a seguire l'accensione dell'albero di Natale, e alle 17,30 sarà la volta del Coro Gospel “The NuVoicesproject” nella Chiesa dei SS Pietro e Paolo.

Fine anno ancora in musica il 31 dicembre, sempre a Tarvisio in piazza Unità d’Italia dalle 22, con il DJ Worzy, a seguire Exes in concerto per arrivare al gran finale della storica fiaccolata dal Monte Lussari.

Dal 21 dicembre al 7 gennaio nel capoluogo della Valcanale si susseguiranno altri concerti, con la presenza di numerosi gruppi musicali, di intrattenimento e animazione: il concerto dell’Avvento, la Messa di Santo Stefano nella Chiesa dei SS Pietro e Paolo (26/12, ore 18) a cura dell’Associazione Kanaltaler Kulturverein, la musica itinerante con il Coro S. Antonio Abate (27/12, ore 17), l’animazione per i bimbi di Acqualtateatro (28/12 e 3/1/2023, 6/01 sempre alle 17), gli “Alphorn”, suonatori di corno (29/12, dalle ore 18), il Gruppo bandistico della Valcanale con la Banda del Santuario di Pontebba (30/12, ore 18) e per la notte di San Silvestro, la musica del Dj Worzy e del gruppo degli Exes in concerto (31/12 dalle 22).

L’anno nuovo inizierà con gli “Harmony Gospel Singers” nella Chiesa dei SS Pietro e Paolo (2/1/2023, ore 17,30), mentre nei giorni successivi in piazza Unità d’Italia, si esibiranno: insieme di fiati con Matteo Moschitz (4/1, ore 17), le tradizionali “Befane in piazza” (5/1 dalle 17), Simo Sax al sassofono con la musica del Dj Luca (6/1, ore 19) e gli “Alpenrockers” (7/1, ore 20).

0 Commenti

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori