Home / Viaggi / La Notte Europea della Geografia 2019 a Palmanova

La Notte Europea della Geografia 2019 a Palmanova

Venerdì visita gratuita alla scoperta della Città Fortezza

La Notte Europea della Geografia 2019 a Palmanova

In occasione della Notte Europea della Geografia di venerdì 5 aprile, a Palmanova sarà possibile partecipare ad una passeggiata guidata tra le bellezze della città stellata, tra un passato come avamposto della Repubblica veneta e un presente segnato dalle dismissioni militari e le prospettive di rilancio e valorizzazione, ad iniziare dall'inserimento nella lista UNESCO come sito seriale transnazionale.

Una visita nella quale si porrà particolare interesse sulla posizione geografica della città, sul suo ruolo come avamposto militare e sulle caratteristiche uniche di città di fondazione.

“Palmanova è nata proprio grazie alla sua strategica posizione geografica. Una caratteristica che la rende unica e motivo di grande interesse per molti studiosi. Venerdì sarà possibile apprezzarla in tutta la sua particolarità, scoprendone lati ancora poco conosciuti. Partecipare ad un evento internazionale come la Notte della Geografia qualifica il lavoro che stiamo realizzando e permette a sempre più persone di apprezzare il grande tesoro storico artistico presente nella città stellata” aggiunge il Sindaco di Palmanova Francesco Martines.

La partenza del tour gratuito è prevista alle 18 davanti al Duomo in Piazza Grande. Dopo una breve presentazione dell’iniziativa , si partirà a piedi verso le fortificazioni veneziane e napoleoniche che cingono Palmanova, attraverso la lettura di alcuni spaccati della città odierna. Si visiteranno Baluardo Donato, Loggia e Sortita, e le gallerie di contromina del rivellino. Alle 20 è prevista la conclusione della visita in Piazza Grande.

La Notte Europea della Geografia nasce con l’obiettivo di diffondere una nuova cultura del territorio contribuendo, al tempo stesso, a far conoscere il lavoro del geografo dando visibilità alla ricerca e all’educazione geografica come elementi indispensabili nella cultura del Paese. Elementi necessari per ottenere una corretta e responsabile gestione del territorio, per apprezzare il valore delle bellezze della Terra e per la formazione di cittadini consapevoli e attivi.

Nella nostra regione hanno aderito all’iniziativa due città: Trieste e, per l’appunto, Palmanova. A livello nazionale sono stati organizzati eventi specifici anche a Roma, Milano, Napoli, Bologna, Torino, Genova e Lecce, per un totale di 22 città coinvolte.

L’evento è gratuito e non è necessaria la prenotazione.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori