Home / Viaggi / Successo a Valvasone-Arzene per la Bike Vintage Alpe Adria

Successo a Valvasone-Arzene per la Bike Vintage Alpe Adria

Un'ottantina di partecipanti da tutta la regione e non solo per la celebre pedalata d'epoca

Successo a Valvasone-Arzene per la Bike Vintage Alpe Adria

Un'ottantina tra amanti del mondo vintage e appassionati di bici d'epoca hanno preso parte sabato 2 luglio a Valvasone e a Arzene, alla Bike Vintage Alpe Adria, la celebre pedalata non competitiva che da anni anima i centri storici delle principali località del Friuli Venezia Giulia.

La manifestazione organizzata dalle "mitiche" Zie dell'Esclamative APD in collaborazione col Comune di Valvasone Arzene e il prezioso supporto di PromoTurismoFvg, e di BancaTer, ha riscosso un grande successo di partecipanti con la presenza di numerosi ciclisti provenienti da ogni angolo della Regione, ma anche dal vicino Veneto.

Il via della Bike Vintage Alpe Adria 2022 è stato dato dal Sindaco di Valvasone Arzene Markus Maurmair con il tradizionale taglio del nastro, avvenuto alle 18 nella splendida cornice di Piazza Libertà, che ha sancito l’inizio ufficiale della pedalata.

Una volta partiti, i ciclisti hanno seguito uno spettacolare percorso disegnato per l'occasione dalla guida turistica Daniela Ciotti, che li ha portati a scoprire ogni angolo dei due splendidi borghi inseriti nella prestigiosa lista dei "Borghi più belli d'Italia", a comiciare dal Castello Medioevale di Valvasone passando poi per la Chiesa di San Filippo e Giacomo senza dimenticare la visita della Chiesa di Santa Margherita ad Arzene.

Valorizzazione del territorio e il glamour non sono stati gli unici ingredienti che hanno caratterizzato questo appuntamento. La pedalata infatti, è stata intervallata da alcune tappe enogastronomiche organizzate dalla Proloco in collaborazione con il Borgo delle Oche che sono state animate dalle inconfondibili musiche dei Bandaròs di Fagagna.

Il tour ciclistico si è concluso attorno alle 21.30, con la carovana che ha fatto nuovamente ritorno a Valvasone, questa volta presso l'affascinante Chiostro del Convento di Santa Maria delle Grazie. In questo luogo così caratteristico, i ciclisti si sono scatenati in un elettrizzante ballo finale e hanno potuto festeggiare la bella serata vintage con un ultimo brindisi curato dell'Osteria al Cantinone.

Un successo che ha ripagato pienamente gli sforzi delle organizzatrici che sono riuscite a portare per la prima volta sulle strade di Valvasone e Arzene una manifestazione che da oltre nove anni anima le diverse piazze della Regione e che quest'anno raddoppia con un nuovo appuntamento previsto per sabato 17 settembre sul Collio.

"A nome delle Zie voglio ringraziare tutti i partecipanti, gli sponsor, i partner, gli enti e il Comune di Valvasone Arzene che hanno creduto in questo progetto fin dall'inizio - ha riferito Federica Fasano deus ex machina della manifestazione - Valvasone e Arzene sono stati delle piacevoli scoperte per i nostri affezionati ciclisti che sono rimasti estremamente soddisfatti per i luoghi visitati ma soprattutto sono rimasti colpiti dalla sicurezza del percorso che si è sviluppato per quasi la sua totalità lungo piste ciclabili Ora vi aspettiamo numerosi il prossimo 17 settembre sul Collio, per una nuova e piacevole giornata all'insegna del Vintage che aprirà il programma della Collio Brda Classic, la nota ciclostorica transfrontaliera che si sviluppa lungo le strade delle colline italiane e slovene".

0 Commenti

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

AGENDA

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori