Home / Viaggi / Territori e italianità: il Fvg sotto i riflettori con il Gal Carso

Territori e italianità: il Fvg sotto i riflettori con il Gal Carso

Venti destinazioni a confronto attraverso racconti, contenuti e azioni di destination marketing per aiutare gli operatori del turismo ad affrontare la crisi e il cambiamento

Territori e italianità: il Fvg sotto i riflettori con il Gal Carso

Venti destinazioni a confronto attraverso racconti, contenuti e azioni di destination marketing per aiutare gli operatori del turismo ad affrontare la crisi e il cambiamento che è alle porte. Tra questi protagonista anche Manageritalia Friuli Venezia Giulia che porta all’evento il caso del nostro territorio con il GAL Carso, rappresentato da Enrico Maria Milič responsabile per l’animazione e la promozione del territorio per conto del GAL Carso - LAS Kras. Milič parlerà nella sessione Governance con tra gli altri Alfonso Pecoraro Scanio, Barbara Argiolas, Nicola Bellini, Marco Bussone, Mario Mantovani, vicepresidente Manageritalia nazionale.

 

L’evento totalmente online e digitale, che potranno quindi seguire tutti (iscrizioni e collegamento da http://www.territorieitalianita.it/), si terrà martedì 23 giugno 2020 in diretta streaming dalle 9.15 alle 19.55: sei dibattiti da 90 minuti in cui interverranno per portare la propria testimonianza oltre 30 tra professionisti delle destinazioni, amministratori locali e imprenditori impegnati nel marketing del territorio. Territori e Italianità è quindi una giornata di studio e dibattito ideata da Andrea Succidestination manager di Sardinia East Land, in collaborazione con Paolo Borroifounder di Darwin Win.

 

“La collaborazione con il Gal Carso – dice Fabiana Vidoz, Consigliera di Manageritalia FVG e esperta di marketing turistico – è stata per me un’opportunità professionale e anche l’occasione per sperimentare gli obiettivi del progetto Community Turismo promosso localmente da Manageritalia FVG. Il coinvolgimento di stakeholders del territorio, di protagonisti locali e attori attivi nella valorizzazione delle eccellenze del Carso ha permesso di porre le basi per un piano marketing realmente partecipato e per lo sviluppo di un eco sistema turistico e territoriale dove enti, produttori, attori dell'ospitalità, comunità producono e integrano esperienze e saperi per la generazione di valore condiviso e sostenibile”.

 

“L’attuale situazione di crisi – dice Sandro caporale, presidente Manageritalia FVG – ci spinge a operare ancor più sul territorio per mettere le competenze dei nostri manager al servizio di collaborazioni e sinergie che come in questo caso arricchiscono e portano valore a tutti e a tutto il territorio. Lo faremo ancora di più e meglio”.

CHE COS’è IL GAL CARSO
È un’agenzia di sviluppo economico e sociale del territorio con sede in Italia. Il GAL è una tra 2.000 agenzie simili, sostenute in Europa dalle politiche di Bruxelles per lo sviluppo rurale.
Il GAL si è dato due compiti principali: quello di aiutare i privati e aziende facendoli interagire tra loro e con le istituzioni, nonché sostenendo i privati in percorsi di progettazione e evoluzione del proprio futuro; inoltre il GAL si è dato il compito, di concerto con la Regione Fvg e l’UE, di aiutare concretamente i progetti veramente utili allo sviluppo del territorio, selezionandoli e finanziandoli.

Il GAL Carso è costituito come società consortile a responsabilità limitata (scarl) tra:
· le Unioni Territoriali intercomunali: Giuliana-Julijska, UTI Collio-Alto Isonzo, UTI Carso Isonzo Adriatico, ZKB – BCCC, Kmecka Zveza,
· le associazioni di rappresentanza e i consorzi: Coldiretti, CIA, Confagricoltura, Agrarna skupnost, Comitato promotore olio, Consorzio prodotti latteario-caseari del Carso, Consorzio DOC Collio
· i comuni del Carso goriziano e triestino: Trieste, Muggia, San Dorligo-Dolina, Monrupino-Repentabor, Sgonico-Zgonik, Duino-Devin, Monfalcone, Fogliano, Ronchi, Sagrado, Doberdó-Doberdob, Savogna-Sovodnje

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori