Home / Viaggi / Trieste Trasporti avvia l'acquisto dei biglietti a bordo

Trieste Trasporti avvia l'acquisto dei biglietti a bordo

Entro qualche mese tutti gli autobus saranno dotati di tecnologia contactless

Trieste Trasporti avvia l\u0027acquisto dei biglietti a bordo

E' iniziata lunedì 19 settembre, su due autobus di Trieste Trasporti, l’installazione dei primi dispositivi che consentiranno di acquistare il biglietto a bordo con carta di credito o carta di debito contactless o con dispositivi NFC (smartphone e smartwatch).

Entro qualche mese tutti gli autobus saranno dotati di tecnologia contactless. Si tratta della prima volta in Italia che questa tecnologia viene installata sull’intera flotta di un servizio di trasporto pubblico urbano, alla pari di quanto fanno molte altre città europee e non solo, da Amsterdam a Parigi, da New York a Johannesburg. L’installazione dei dispositivi sarebbe già dovuta iniziare a luglio, ma si è preferito posticipare il d-day a settembre sia per assicurare un più robusto presidio tecnico da parte dell’azienda e sia per evitare che la novità fosse introdotta quando molte persone sono in vacanza e sono in genere più distratte.

Una piccola rivoluzione culturale per una città dove il tasso di utilizzo del servizio, nonostante le difficoltà degli ultimi due anni, rimane fra i più alti d’Italia.

Con i nuovi dispositivi cambierà anche il sistema di convalida dei biglietti cartacei: alla timbratura meccanica, infatti, si sostituirà progressivamente un sistema di convalida ottica con QR code. La distribuzione dei nuovi biglietti cartacei con QR code è iniziata nelle rivendite nei giorni scorsi: dal prossimo lunedì, sugli autobus equipaggiati con i nuovi dispositivi, sarà già possibile scegliere se convalidare il biglietto con lettura ottica oppure se timbrarlo con il vecchio metodo (in questi mesi di transizione, sarà sempre mantenuto a bordo di tutti gli autobus almeno un obliteratore meccanico).

Chi sceglierà di convalidare il biglietto con QR code, dovrà però fare attenzione perché, a differenza della convalida meccanica (che timbra fisicamente il biglietto), la convalida ottica non lascia alcun segno sul titolo di viaggio. In questa fase di transizione da un sistema all’altro, ci sarà pertanto il rischio di confondersi: i due sistemi di convalida sono sempre alternativi e in nessun caso il titolo di viaggio convalidato con lettura ottica potrà essere convalidato anche meccanicamente.

Per convalidare elettronicamente un biglietto, sarà sufficiente avvicinare il QR code al dispositivo e attendere la luce verde e il messaggio di conferma sul display. Se si accende la luce rossa, significa che il biglietto è già stato usato o che il tempo è scaduto. In caso di controllo, gli agenti verificheranno, tramite apparecchi a propria disposizione, se e quando il biglietto sia stato convalidato.

L’innovazione, si diceva, consentirà anche di acquistare il biglietto direttamente a bordo. Gli autobus dove dai prossimi giorni sarà possibile farlo, saranno riconoscibili da un adesivo affisso all’esterno dei mezzi con il logo della tecnologia contactless e un messaggio in italiano e inglese. Per acquistare il biglietto sarà sufficiente avvicinare la carta al dispositivo e attendere che si accenda la luce verde. Facile e immediato.

Contestualmente, sul display del dispositivo comparirà il messaggio Il titolo di viaggio è valido. Nel caso in cui si facciano più corse nell’arco della stessa giornata, indipendentemente dal tempo trascorso fra una corsa e l’altra, sarà sempre necessario avvicinare la carta al dispositivo ogni volta che si sale a bordo: a fine giornata il sistema addebiterà la tariffa più conveniente in base al numero di corse effettuate. Per esempio, se si sale su un autobus alle 16:05 e poi se ne prende un altro alle 16:40, a fine giornata sulla carta del cliente sarà addebitato un unico biglietto da 60 minuti. Se invece si prendono più corse nell’arco della giornata, il sistema addebiterà un biglietto giornaliero.

Importante ricordare che ciascuna carta di credito o debito (e ciascun dispositivo collegato, come smartphone o smartwatch) potrà acquistare un unico biglietto al giorno: la carta di credito o debito è pertanto essa stessa il titolo di viaggio, ed è personale e non cedibile. Se insieme con il titolare della carta viaggiano altri passeggeri, questi dovranno necessariamente essere in possesso di un proprio titolo di viaggio o di un’altra carta di credito o debito a loro intestata. In caso di controllo, agli agenti accertatori bisognerà esibire la carta con cui si è acquistato il biglietto. Non viene pertanto emesso alcun titolo cartaceo.

Per usufruire del servizio non serve registrarsi e non ci sono commissioni né extra costi. È online, all’indirizzo www.contactlesstplfvg.it, un mini sito internet, con un’unica pagina, con le istruzioni dettagliate sull’uso dei dispositivi. Nei prossimi giorni sarà inoltre organizzato un webinar live sui canali social aziendali per spiegare il funzionamento del servizio e rispondere ai primi dubbi e alle prime domande dei clienti.

0 Commenti

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

AGENDA

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori