Home / Viaggi / Udine, Capitale della Guerra

Udine, Capitale della Guerra

Giovedì 5 agosto alla scoperta del capoluogo friulano nel primo conflitto mondiale attraverso i luoghi, i diari e le rime di scrittori e poeti

Udine, Capitale della Guerra

Giovedì 5 agosto, alle 18.30, a Udine, appuntamento alla scoperta del capoluogo friulano nella Grande Guerra, con partenza da piazza I Maggio (Liceo Jacopo Stellini).
Partendo dalla sede del Comando Supremo Militare Italiano in Zardin Grand, una passeggiata stimolante porta alla riscoperta dei luoghi più significativi della memoria della Grande Guerra.

Da qui si prosegue verso la residenza che fu del Generale Cadorna, poi a piazza “Vittorio Emanuele II” e al celebre Caffè Dorta, dove alti ufficiali e abbienti borghesi discutevano di affari e politica, commentavano i fatti di guerra e le strategie militari. Attraverso i siti del mercato, vie e piazze già ricche di traffici produttivi, ma in quegli anni gremite invece di soldati e ufficiali e poi saccheggiate e devastate dalla guerra, si giunge al Tempio Votivo in memoria dei Caduti per la Patria, dove il “Commiato” è lasciato alle parole rappresentative e struggenti degli scrittori che furono protagonisti e testimoni dei tragici eventi della Grande Guerra.

Al momento della registrazione è richiesto un contributo di € 10,00 che andrà a sostenere le attività istituzionali dell’Associazione Itineraria.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori