Home / Viaggi / Una camminata tra i sapori dell'Istria

Una camminata tra i sapori dell'Istria

Oltre 550 i partecipanti (anche dal Friuli) a “Wine & Walk by the sea” di Cittanova

Una camminata tra i sapori dell'Istria

Specialità gastronomiche tipiche, eccellenti vini locali, un paesaggio che abbraccia vigne, pinete, scogli, baie e mare: sono questi gli ingredienti che rendono “Wine & Walk by the sea” un evento davvero unico e interessante. In più, se consideriamo che l’edizione 2019 (sabato 28 settembre) ha goduto di una splendida e calda giornata di sole, allora l’appuntamento ha sfiorato la perfezione. E così più di 550 partecipanti – provenienti non solo dalla Croazia, ma anche da Slovenia, Italia, Austria e Germania - si sono recati alla partenza, nel cuore di Cittanova, per ‘armarsi’ di calice, maglietta, coupon e intraprendere i dieci chilometri di percorso, tra campagna e litorale, intervallati da sette ‘stazioni’ dove hanno potuto avere un assaggio di quello che l’Istria sa offrire a tavola e nel calice.

Dagli stuzzichini di acciughe e baccalà ai salumi, dalla carne del famoso boscarin, il tipico manzo dalle lunga corna, ai profumi di tartufo, dalla tradizionale pasta pljukanci al risotto con il nero di seppia, dal brodetto con polenta ai biscotti alle mandorle. E per accompagnare tutto questo, ovviamente, i vini istriani, primi tra tutti quelli autoctoni. Dalle Malvasie ai vari spumanti e rosè, oggi molto alla moda, per non farsi mancare alla fine il celebre Moscato di Momiano.

Una camminata slow all’insegna di sapori slow, quindi. Ma per molti partecipanti l’esperienza non è terminata affatto con l’arrivo. Infatti, nella piazzetta della chiesa di Cittanova dal tramonto la festa è continuata con musica e molte altre bottiglie.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori